I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK
20/03/2017 00:00:00

Marsala, al Liceo Scientifico si è festeggiato il "Pi-Greco Day"

E’ la lettera iniziale della parola περίμετρος (perimetros), ma anche di Πυθαγόρας, Pitagora, il simbolo che fu scelto per individuare la costante numerica che più di ogni altra permea il mondo: il rapporto tra una qualsiasi circonferenza e il suo raggio, presente anche in svariati ambiti, dalla teoria delle onde all’elettromagnetismo, alla meccanica quantistica.

Come in molti luoghi del globo anche al Liceo Scientifico “P.Ruggieri” di Marsala il 14 marzo (3-14 in modalità data anglosassone) si è festeggiato il π-day,giunto alla seconda edizione per il Liceo marsalese. La festa, organizzata dal Dipartimento di Matematica coordinato dal Prof. Giacomo Gentile, ha visto il π al centro di un concorso e di giochi e gare che, sdoganato il simbolo dal suo naturale alveo matematico, lo hanno reso protagonista nei più disparati campi.

I ragazzi delle classi prime e seconde del Liceo sono state impegnati in gare con test matematici e di preparazione di dolci a tema; hanno poi accolto gli amici più piccoli delle diverse scuole secondarie di primo grado che hanno partecipato al concorso, provenienti sia dal territorio marsalese sia dai comuni vicini, come Trapani (Marausa), Petrosino, Salemi, Gibellina, Alcamo (gli alcamesi hanno partecipato al concorso presentando dei lavori ma poi non hanno potuto presenziare alla manifestazione) Terzine in rima, frasi a schema e con termini obbligatori, videoclip, gare di memorizzazione, disegni-manifesti e dolci a tema sono state le sezioni del concorso riservato alle scuole secondarie di primo grado, uniti ai momenti sportivi, matematici ed artistici della gara di orienteering, dei video, dell’estemporanea di pittura, cui gli alunni del Liceo e gli amici più piccoli delle scuole medie hanno partecipato nel corso della manifestazione.

Protagonista ovunque la matematica ed il π!
Sono momenti positivi di condivisione – ha commentato il Dirigente Scolastico del Liceo Fiorella Florio – momenti ai quali non solo il Dipartimento di Matematica, ma anche quello di Scienze Motorie e Disegno e Storia dell’Arte e, più in generale, tutti i docenti della scuola hanno contribuito. L’apertura alla scuola secondaria di primo grado, poi, ha permesso un confronto con diverse realtà didattiche nonché socioculturali della provincia, ed è stata fonte di arricchimento umano. Splendidi “padroni di casa” i ragazzi del primo biennio del Liceo. Grandi protagonisti i “cuccioli” delle medie, che hanno partecipato con impegno e gioito dei successi, gratificando con i loro sorrisi e l’entusiasmo tutti gli organizzatori dell’evento.”

Alla fine premi per i vincitori e degustazione dei dolci in gara. La gara delle torte ha avuto un dolce sapore di fratellanza internazionale, avendo legato in un ex-aequo lo splendido ricamo di un “π-panuzzo di San Giuseppe” dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo “G. Garibaldi” di Salemi, valore tradizionale delle radici siciliane, con una raffinata torta di ricotta sormontata da un π di cioccolato, con un cuore di carota e noci tipici della terra natia del suo autore, un alunno di origine russa della Scuola Media “G. Mazzini” di Marsala.
Un intervento musicale di Carlo Barbera e di Michele Calamela, musicisti del Conservatorio, è stato il cammeo conclusivo della giornata.
 


Ti potrebbe interessare anche:

comments powered by Disqus
Segui:
su Facebook!