I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK
20/04/2017 11:00:00

Serie B. Bari, basta alibi. Vicenza, via Bisoli. Latina e Pisa non sanno più vincere

   A sei turni dalla fine del campionato cadetto tiene duro la Spal di Semplici. Vittoria sudata contro un Trapani di Calori che col suo approdo era riuscito a far sperare la truppa granata. Bomber di giornata Antenucci che ha trafitto il bravo Pigliacelli dando la vittoria ai suoi. Le due formazioni, rimaneggiate dalle assenze, scese al "Mazza" sono le strutture di squadra più in forma del momento nel girone di ritorno (28 punti raccolti dai ferraresi contro i 25 granata).

 

Giornata sì per il Verona che con Pazzini e Bessa stende il Cittadella di Venturato.

 

K.O. del Frosinone di Marino contro un Novara cinico che punta al traguardo dei playoff. Decide una doppietta di Macheda e una rete di Galabinov.

 

Ancora amarezza, tanta per il Bari di Colantuono. Vince il Carpi che aggancia in classifica V.Entella e Spezia in zona playoff.

 

In coda, ennesima sconfitta del Latina (a Salerno 1 a 2, ndr)

 

Pisa di Gattuso scivola in casa contro l'Avellino. Neroazzurri in questa stagione hanno fatto il pieno di errori e sono precipitati nella forca della retrocessione. Dicono dalle parti di Pisa che sabato al "Provinciale" di Trapani ci si gioca un'intera stagione.

 

Ternana del direttore Pagni fa un quasi miracolo rischiando di vincere contro la Virtus Entella (1 a 1, ndr).

 

Chi ha le polveri bagnate sembra invece questo Vicenza di Bisoli, (esonerato, al suo posto chiamato Vincenzo Torrente, ndr) che precipita in casa contro la Pro Vercelli 0 a 1. Il futuro del Vicenza diventa più nero e la permanenza nella categoria si fa più difficile. Arrivano già tanti avvertimenti: situazione societaria al collasso e risultati che non arrivano sul campo. Come dire: "il buio è quasi alle porte".

Antonio Li Causi

http://www.tp24.it/immagini_banner/1485248041-banner-delfino.gif

Ti potrebbe interessare anche:

comments powered by Disqus