Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
21/04/2017 04:45:00

San Vito Lo Capo, un mare di eventi…

Le festività di Pasqua sono state il miglior prologo per la stagione turistica che si sta aprendo a San Vito lo Capo; sole e caldo e tantissimi turisti per il primo dei tre ponti festivi primaverili.
E in primavera si aprirà ufficialmente la serie di eventi che vedranno la Costa Gaia al centro di incontri culturali, ricreativi, gastronomici: “Ci sono manifestazioni per tutti i gusti, per piccoli e grandi – dice il sindaco Matteo Rizzo – l'interazione col territorio sarà come sempre intima, sarà la festa di tutti”.


Si inizierà il 25 maggio con il “Festival Internazionale degli Aquiloni (Emozioni a naso in su)” che proseguirà sino al 28: i più grandi aquilonisti di tutto il mondo si sfideranno a colpi di colore e aquiloni dalle dimensioni e forma mai viste, occasione per riscoprire un “gioco” antico e una disciplina vera e propria. Ci saranno anche tanti laboratori, appuntamenti ludici e musicali per grandi e bambini.


Nello stesso periodo, dal 26 al 28 maggio, verrà riproposto il Week End dello Sport “Corsa Zero Barriere”, nel quale tutti indistintamente, disabili e normodotati, vivranno serenamente due giornate di sport pienamente condivise e senza barriere. “L'obiettivo è quello di sensibilizzare il paese sulla tematica della disabilità e lo sport per tutti, promuovendo la cultura dello sport accessibile e per facilitare l’avviamento sportivo, in particolare delle persone con disabilità – dice l'assessore allo Sport e alla Cultura Maria Cusenza - Sarà una festa dove sport e solidarietà vanno a braccetto, che servirà a dare una mano a chi volesse fare dello sport e si trova in difficoltà”.


Dal 13 al 15 giugno le giornate saranno dedicate alla Festa del Patrono Santo Vito, una kermesse dove religiosità, tradizioni, ambiente ed emozioni si sposeranno: le celebrazioni avranno il loro culmine la sera del giorno 15, con lo sbarco del Santo giovinetto sulla spiaggia di candida arena accompagnato dai pescherecci che riempiranno l'aria di razzi colorati. Seguirà la processione del Santo e dei suoi tutori accompagnati dalla banda musicale cittadina per il paese agghindato a festa.
Nei mesi di luglio e agosto si potranno incontrare i maggiori scrittori italiani, ospiti della rassegna “Libri, Autori e Buganvillee” che si terrà nel “salotto” della via Venza a cura del giornalista e scrittore Giacomo Pilati: “In questa occasione presenteremo anche una perla inedita, il libro sulla tonnara del Secco scritto da Ninni Ravazza – dice il sindaco Rizzo – Una parte importante della storia del paese e dell'epopea delle tonnare finalmente sarà portata a conoscenza di tutti”.


Altro appuntamento ormai fisso per l'estate sanvitese sarà il “Festival Siciliambiente 2017 – Sicilian Documentary Film Festival” che si terrà dal 18 al 23 Luglio nella splendida sede all'aperto del Palazzo La Porta, dove verranno proiettati cortometraggi, film di animazione, documentari da tutto il mondo, che faranno riflettere su temi di attualità legati all’ambiente, all’ecologia, ma anche all’inclusione sociale: “Un evento che riflette la ferma volontà dell'Amministrazione di tenere alta l'attenzione sul rispetto dell'ambiente”, dice l'assessore Cusenza.
La gastronomia abbinata alla tradizione sarà protagonista di “Baglio, Olio e Mare” che si terrà nella splendida Baia Santa Margherita dal 4 al 6 agosto: il pesce azzurro, prodotto tipico dei nostri mari, verrà insaporito dall'olio della conca di Castelluzzo e gustato nei suoi mille sapori.


Dal 15 al 24 settembre sarà la volta dell'evento clou della stagione sanvitese, il “Cous Cous Fest” conosciuto in tutto il mondo, ambasciatore di pace e di cultura: degustazioni, musica, incontri culturali, laboratori del gusto, in un melting pot di sapori, linguaggi, culture e tradizioni diverse.
Non solo mare a San Vito: dal 12 al 15 ottobre si ripeterà il “San Vito Climbing Festival”, appuntamento per i rocciatori di tutta Europa che hanno scoperto la bellezza delle falesie che si affacciano sul mare.


“Questi sono solo gli appuntamenti principali già programmati, tanti altri ce ne saranno in una programmazione in divenire che vedrà sempre l'Amministrazione comunale attenta alle proposte intelligenti che possano promuovere il territorio e la sua cultura” assicura Matteo Rizzo.


 

Ti potrebbe interessare anche: