Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
16/07/2017 22:00:00

Erice, approvata la delibera per le indennità di Giunta. Assegnate le deleghe assessoriali

Ad Erice è stata approvata la delibera per le indennità di funzione agli amministratori della Giunta del sindaco Daniela Toscano eletta alle amministrative dell'11 giugno. Nello specifico la delibera approvata in base alle leggi e ai regolamenti in materia prevede una indennità di base, una riduzione del 10% e due maggiorazioni del 3 e 2%. Il sindaco Toscano percepirà 2.928,23 euro (indennità lorda mensile), comprensiva della maggiorazione del 3% (83,67 euro) e del 2% (55,78 euro). Il vicesindaco 55% del sindaco, 1.610,58 euro (indennità lorda mensile) comprensiva della maggiorazione del 3% (46,02 euro) e del 2% (30,68 euro); assessori 1.317,74 euro (indennità lorda mensile), comprensiva della maggiorazione del 3% (37,65 euro) e del 2% (25,10 euro); presidente del consiglio comunale 1.317,74 euro (indennità lorda mensile) comprensiva della maggiorazione del 3% (37,65 euro) e del 2% (25,10 euro). Per quel che riguarda le deleghe assessoriali sono state assegnate le deleghe assessoriali.

Il sindaco Daniela Toscano ha tenuto per sé le deleghe della Pubblica Istruzione, Politiche Sociali, Centro Storico e Cultura. Il vicesindaco Angelo Catalano, la responsabilità di Polizia Municipale, Patrimonio, Territorio e Ambiente, Ecologia e Servizio Idrico Integrato, Protezione Civile; per Simonte quelle di Finanze e Tributi, Attività produttive - Suap, Rapporti con le Frazioni e Sport; per Mauro quelle di Progetti e Grandi Opere Pubbliche, Marketing Territoriale e Agenda finanziamenti europei e per Valeria Ciaravino quelle di Urbanistica e Abusivismo, Partecipate, Affari Legali e Personale, Beni Confiscati, Rapporti con il Consiglio comunale.


Ti potrebbe interessare anche: