Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
14/11/2017 15:10:00

Alunni disabili, il Libero Consorzio di Trapani garantisce l'assistenza

Più supporto, più professionalità, più diritti, più servizi ma soprattutto più autonomia per tutti gli alunni diversamente abili delle scuole trapanesi. Anche per l’anno scolastico 2017/2018, l’autonomia nei luoghi scolastici per 162 alunni diversamente abiliti delle ventidue scuole superiori di competenza dell’ex Provincia Regionale di Trapani, sarà garantita ancora in maniera personalizzata, continua ma soprattutto in forma multi-professionale.

Al via, infatti, il servizio all’autonomia per gli alunni gravemente disabili che frequentano le scuole che fanno capo al Libero Consorzio Comunale di Trapani, che ha proceduto infatti all’affidamento del servizio di assistenza alla comunicazione e all’autonomia per gli alunni gravemente disabili che frequentano le scuole superiori di competenza dell’ex Provincia Regionale. Un impegno che il Libero Consorzio Comunale di Trapani ha trasformato in realtà e che adesso diventa pura opportunità per le ventidue sedi centrali e per le rispettive succursali delle scuole superiori del trapanese. Il servizio, aggiudicato ora definitivamente alla Cooperativa “Azione Sociale” al termine delle previste procedure di gara, mira in particolare a promuovere l’inclusione sociale dei portatori di handicap sensoriali e con gravi disabilità psico-fisiche, favorendone in modo diretto e personalizzato l’esercizio del diritto allo studio ed il rafforzamento della propria autonomia complessiva, nonché l’attenuazione delle disparità rispetto agli studenti normodotati.
Si tratta di una risposta concreta e oggettivamente adeguata alle esigenze manifestate dalle famiglie degli alunni disabili di tutta la provincia di Trapani. Viene infatti così garantito a tutti i discenti il fondamentale diritto allo studio previsto dall’articolo 34, commi 3 e 4, della Costituzione della Repubblica Italiana.


Peraltro l’ex Provincia (ora Libero Consorzio dei Comuni) negli ultimi cinque anni si è distinta per l’ininterrotto adempimento assicurando tutto il Servizio per fornire doverosamente tutta la necessaria assistenza agli alunni portatori di handicap rieducabili. Gli alunni per cui è stato pensato il servizio specializzato di assistenza potranno disporre di personale qualificato messo a disposizione della scuola. Un’assistenza specializzata ad personam che potrà essere fornita al singolo studente con disabilità in aggiunta all’assistente igienico-personale, all’insegnante di sostegno e agli insegnanti curricolari, per sopperire ai problemi di autonomia e comunicazione sussistenti nello studente stesso. Si tratta di un aspetto peculiare della garanzia di integrazione.


Ti potrebbe interessare anche: