Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
14/11/2017 11:06:00

Bruciano un'auto ad Alcamo e un furgone a Marsala

 Ancora attentati incendiari nella nostra provincia. Un'auto è andata a fuoco ad Alcamo, in Via Cordone, stradina del centro storico. Si tratta di una Lancia Y, di proprietà di una donna di 72 anni, ma usata dal figlio, 41 anni, di professione gessista. L'incendio è avvenuto poco prima delle quattro del mattino, ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme, che hanno distrutto tutta la parte anteriore del veicolo. Danneggiata anche la persiana di una finestra che affaccia sulla via. Indagano i carabinieri. Da segnalare che il figlio della proprietaria, secondo i primi riscontri, ha dei piccoli precedenti penali.

Ieri sera, a Marsala, è andato a fuoco un furgone vicino lo Stato municipale "Angotta", che era posteggiato lì. Si tratta di un furgone frigo per la vendita del pesce, il ciu proprietario è moto noto perché è solito sostare in zona. Purtroppo, adesso, con questo incendio, la sua attività lavorativa è seriamente compromessa. Per spegnere le fiamme, che hanno avvolto in breve tempo il mezzo, distruggendolo, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Corso Calatafimi. L'orario e le modalità in cui è scoppiato l'incendio fanno pensare ad un attentato incendiario, e su questo indagano le forze dell'ordine. La foto dell'incendio è stata pubblicata sul gruppo Facebook "Salviamo Marsala". L'incendio è avvenuto verso le 23, poco dopo la fine della partita tra Italia e Svezia. 


Ti potrebbe interessare anche: