Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
07/12/2017 06:00:00

EricèNatale: il borgo medievale, i mercatini, i presepi, le rassegne e i sapori tipici

Sono sempre meno i comuni che con le poche risorse che si ritrovano possono addobbare al meglio le proprie strade e creare iniziative e la giusta atmosfera natalizia. Uno fra quei comuni che non mollano e che, anzi, in questi anni ha fatto crescere l'attenzione per il suo Natale è Erice, con il borgo medievale, la sua suggestione di borgo tra i più belli d’Italia che mantiene intatto il suo fascino antico.

Tutto questo sarà lo scenario di “ERICèNATALE" dall’8 dicembre al 7 gennaio. Quest'anno aprirà il borgo dei presepi: un itinerario di presepi collocati negli angoli più caratteristici del borgo, visitabili tutti i giorni. Le materie utilizzate per realizzarli, terracotta, stoffa, cera, legno, corallo, sughero, zucchero, materiali riciclati. Tra le diverse rappresentazioni della natività nelle stradine di Erice nelle chiese, nei cortili, nelle botteghe ci sarà un prezioso presepe settecentesco, in alabastro e materiali marini e gli antichi presepi del Museo Regionale Pepoli di Trapani.

Il "borgo dei presepi” sarà  promosso dal Comune di Erice e dalla Fondazione Erice Arte. Ad ERICèNATALE saranno presenti gli Zampognari: pifferai magici, portatori del Natale con i dolci di mandorla e le genovesi, l'incanto della nebbia e le armonie delle zampogne. Dall’8 al 10 dicembre il suono del Natale è “Zampogne dal mondo”, rassegna internazionale di musiche e strumenti popolari, con protagonista l’antico aerofono a sacco la cui tradizione è viva da secoli e diffusa ovunque.

Un raduno con suonatori di zampogne, cornamuse, pive, muse provenienti da vari paesi delmondo: Associação Gaita-De-Foles dal Portogallo, Glue Pot Pipers dall’ Irlanda, Karshiaka dalla Macedonia, Nodas Antigas dalla Sardegna, Suoni di Terranova di Pollino dalla Lucania, Gruppo FolkValle di Comino dalla Ciociaria, Vietakh dalla Bielorussia, Zampognari di Murriali dalla Sicilia.

Il programma prevede esibizioni itineranti per le vie di Erice, concerti in piazza e nelle chiese, workshop “A scuola di zampogna”. “Zampogne dal Mondo" è un'iniziativa del Comune di Erice e della Fondazione Erice Arte realizzata con l’organizzazione artistica a cura del Gruppo Folk Ciociaro "Valle di Comino" di Atina (FR). 

Programma dell’evento: Venerdì 8 dicembre, ore 10:30 Aula Consiliare, apertura ufficiale della rassegna e presentazione dei gruppi. Ore 11:00 e ore 15:30 per le vie di Erice: esibizioni itineranti; ore 18:00 in piazza della Loggia, concerti in piazza Sabato 9 dicembre, ore 10:30 Foyer del Teatro Gebel Hamed: Spazio workshop “A scuola di Zampogna”; ore 11:00 e ore 15:30 per le vie di Erice: Esibizioni itineranti; ore 18:00: chiesa di San Martino, “Zampogne, Gaite, Launeddas & Cornamuse…” Domenica 10 dicembre: ore 10:30 Foyer del Teatro Gebel Hamed, Spazio workshop “A scuola di Zampogna”; ore 11:00 e ore 15:30 per le vie di Erice: esibizioni itineranti; ore 18:00 in piazza della Loggia, concerti in piazza.

MERCATINI CON LE SPECIALITÀ DEL TERRITORIO - Il borgo medievale “vestito a festa” accoglierà i visitatori anche con i mercatini natalizi in Piazza della Loggia. Ovunque musica natalizia in filodiffusione, il profumo delle genovesi, della pasta di mandorla, del vino caldo e di tutte lealtre specialità gastronomiche che rendono magica Erice, dove ci si può perdere in cerca dell'oggetto da regalare tra l’ampia scelta dell’artigianato artistico ericino. Le casette in legno, disposte intorno al grande abete delle Madonie, addobbate con decorazioni e luci natalizie, proporranno soprattutto tante specialità gastronomiche del territorio.

MERCATINI DI NATALE – Dall’8 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 Piazza della Loggia Calendario e orari di apertura: 8, 9, 10 dicembre, dalle 10:30 alle 20:30. 15, 16, 17 dicembre, dalle 10:30 alle 20:30. Dal 21 dicembre al 7 gennaio, dalle 10:30 alle 20:30 (tranne 24/12 dalle 10:30 alle 18:30; 25/12 dalle 16:30 alle 20:30; 31/12 dalle 10:30 alle 18:30; 1/01 dalle 16:30 alle 20:30).

Da mercoledì 20 a sabato 23 dicembre, L’ALBERO DI NATALE IN PIAZZA DELLA LOGGIA. Un un grande abete proveniente dalla provincia di Treviso, sradicato nell'ambito dei programmi periodici di diradamento dei boschi. L'ALBERO DELLA RINASCITA, IN PIAZZETTA SAN GIULIANO. Una vera e propria testimonianza di come la comunità di Erice non abbia dimenticato il fuoco che ha devastato la montagna ed allo stesso tempo vuole esprimere il forte desiderio di veder rinascere i boschi.

LUCI ACCESE SUGLI EVENTI - Un ricchissimo programma di eventi farà da cornice tra mostre, teatro, cinema, concerti di musica classica e jazz, canti della tradizione natalizia, tra tradizione e contemporaneità, con grandi ospiti:da Mario Incudine agli Unavantaluna, da Salvatore Bonafede a Nicola Giammarinaro, da Gaspare Balsamo a Mimmo Cuticchio, da Actores Alidos all’Arianna Art Ensemble, da Andrea Segre a Costanza Paternò. Anche il festival Cinemadamare torna nel borgo medievale, per presentare i migliori cortometraggi realizzati la scorsa estate ad Erice. Capodanno in Piazza della Loggia a Erice vetta non mancherà la consueta festa di fine anno in piazza, con brindisi, giochi pirotecnici e live music. Infine, musei aperti ed esposizioni temporanee. Tutte le info su: www.ericenatale.it 

 

  


Ti potrebbe interessare anche: