Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
07/12/2017 09:10:00

Mazara, potenziato il servizio di trasporto scolastico per le scuole comunali

La Giunta Municipale di Mazara ha approvato una deliberazione con la quale si potenzierà il servizio di trasporto scolastico. E' stato predisposto un avviso pubblico che individui le ditte, attraverso sorteggio pubblico tra quelle che avranno dato la disponibilità ad effettuare il servizio, prevedendo che il servizio scolastico integrativo riguardi un numero massimo di 32 alunni ed un numero di autovetture munite di autorizzazione di noleggio con conducente variabile a seconda del tipo del numero di posti ( minimo 4 e massimo 8 per autovettura).

"Potenzieremo il servizio di trasporto scolastico da e per le scuole di competenza comunale, che attualmente garantiamo direttamente attraverso quattro scuolabus comunali- le parole del vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Silvano Bonanno.

A seguito di richieste provenienti da alcuni istituti scolastici sia elementari che medie inferiori, si è evidenziato che ci sono alunni che non possono usufruire del servizio di trasporto pubblico direttamente garantito dal Comune con gli scuolabus o per ubicazione dell’abitazione o per soprannumero sulla linea di riferimento. Da qui la necessità di garantire anche a questi alunni il servizio di trasporto scolastico, utilizzando i servizi di noleggio con conducente.

Il costo del servizio preventivato fino alla fine dell’anno scolastico è di circa 13 mila euro, corrispondente ad un valore del servizio di 70 euro quale quota mensile per alunno trasportato dalla residenza o da un punto di raccolta comunale, alla scuola e ritorno. Ogni ditta in possesso di più autorizzazioni potrà dare disponibilità per un solo mezzo.

Maggiori dettagli sulle modalità di richiesta e di attuazione del servizio saranno resi noti dopo la pubblicazione dell’avviso pubblico da parte del dirigente del I Settore comunale. 


Ti potrebbe interessare anche: