Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
Convegni

Alcamo, l’associazione Antiracket e Antiusura organizza un dibattito sulle banche

Centro congressi Marconi
22/04/2017 - 22/04/2017

L'Associazione Antiracket e Antiusura Alcamese ha organizzato per Sabato 22 aprile 2017 alle ore 10.00 presso il Centro Congressi Marconi – C.so VI Aprile ad Alcamo, un dibattito dal titolo “ La limitazione del credito facilita l’usura” analisi e risvolti del problema
Recenti studi di rilevanza nazionale hanno rilevato che l’attuale crisi economica è una delle principali cause dell’indebitamento sia delle imprese sia delle famiglie, con esponenziale l’incremento dell’usura, a venti anni dall'approvazione della legge 108 del 1996 in materia.
In questo contesto, afferma il presidente, Vincenzo Lucchese, un ruolo di primaria importanza è ricoperto dagli Istituti Bancari e dalla loro disponibilità a semplificare protocolli e procedure nelle concessioni creditizie al fine di scongiurare il ricorso al sistema usuraio.
Capita spesso che, a causa delle banche dati a cui attingono informazioni gli Istituti Bancari, vengano negati dei prestiti anche per piccoli ritardi nei pagamenti di somme irrisorie o in presenza di altre richieste negate.
Appare evidente che chiudendo i “rubinetti” del credito senza un’approfondita analisi delle condizioni economiche del richiedente, la cui affidabilità viene valutata in maniera asettica da una banca dati a livello centrale, si rischia il ricorso all’usuraio che risponde solo a logiche criminali.
Al dibattito sono stati invitati a partecipare il Dott. Domenico Surdi, Sindaco di Alcamo, il Presidente dell’Associazione Industriale di Trapani, Dott. Gregory Bongiorno, i rappresentanti degli Istituti Bancari di Alcamo, le Associazioni di Categoria e gli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale G. Caruso di Alcamo, concluderà i lavori S.E. Il Prefetto di Trapani, Dott. Giuseppe Priolo.

 

comments powered by Disqus