Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
Convegni

Il web siamo noi...

Trapani 91100 Trapani
11/12/2017 - 11/12/2017

“Disintossicarsi dall’odio on-line e recuperare la responsabilità della parola come ponte tra le persone”

Il web ci dà possibilità di relazione straordinarie eppure spesso diventa il luogo della banalità, degli stereotipi e dell'indignazione a comando se non addirittura dello sfogo della rabbia. È inutile fermarsi a dire: colpa della tecnologia! “La vera posta in gioco oggi è quella dell’umano – dice il vescovo Pietro Maria Fragnelli – A volte purtroppo il linguaggio diventa una mina o una trappola e la parola diventa schiava dell’immagine che deve costruire per conto del potente di turno. Il nostro compito è invece recuperare il valore e la responsabilità del linguaggio come ponte tra le persone, nella società, tra le culture, i popoli.”

Dopo la presentazione anche a Trapani del “Manifesto per la comunicazione non ostile” firmato a Trieste nel febbraio scorso, lunedì prossimo 11 dicembre presso l’auditorium “Santa Chiara” del Seminario Vescovile (inizio ore 18) si terrà un incontro sul tema “Il web siamo noi” con il giornalista e scrittore Bruno Mastroianni, autore de “La disputa felice. Dissentire senza litigare sui social network” (Franco Cesati, 2017).
Concluderà il vescovo Pietro Maria Fragnelli.

L’incontro è aperto a tutti ma sarà il momento di apertura di un percorso di riflessione e condivisione sui social riservato agli animatori della comunità ecclesiale.
E’ promosso dalla Diocesi di Trapani in collaborazione con l’UCSI Sicilia.

comments powered by Disqus