Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
28/01/2017 04:45:00

Don Vito Impellizzeri ha scritto un libro: "Chi è l'ultimo". Lo pubblica Flaccovio

 E' in libreria "Chi è l'ultimo - La dignità della misericordia” di don Vito Impellizzeri, sacerdote della diocesi di Mazara del Vallo, responsabile diocesano della Comunicazione, della Cultura e della Nuova Evangelizzazione e insegnante di Teologia Fondamentale alla Facoltà Teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista” di Palermo.

La domanda “Chi è l’ultimo?” - che dà il titolo al libro edito da Dario Flaccovio nella collana GRIS - è il completamento della domanda con cui Gesù conclude la parabola del Buon Samaritano, perché il riconoscimento presuppone che colui che pone la domanda prenda il suo posto, diventi l’ultimo. È questa domanda che trasforma gli ultimi in primi. È questa domanda che custodisce l’umanità come riflesso di vangelo. Papa Francesco ha mostrato come Gesù guarendo il lebbroso ha preso il suo posto di emarginato, restituendolo alla sua dignità di uomo, sanato e perdonato. Questo testo spinge verso la compassione, la pietas e la solidarietà con l’umanità ferita e piagata, spesso schiacciata dal dolore e dal peccato.

Ti potrebbe interessare anche: