I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK
28/02/2017 09:50:00

Le nuove frontiere della medicina biologica. Parla il dottore Paolo Bedeschi

Si sta sempre più diffondendo quella che viene chiamata medicina biologica. Capiamo cos’è grazie all’aiuto del Dott. Paolo Bedeschi, specialista in Odontoiatria ed Esperto in Neuroriflessologia dei punti dolorosi, Omeopatia, Omotossicologia, Neuralterapia.

Inziamo chiedendo, che cos’è la medicina biologica?

La Medicina Biologica comprende un insieme di metodiche, in campo sia diagnostico sia terapeutico, il cui principio guida è la salvaguardia del biosistema uomo.
L'obiettivo è di curare sostenendo e ripristinando le capacità di guarigione proprie della persona, rispettando equilibrio e integrità.La mia passione per tutto cio' che e' naturale e la consapevolezza della sua reale efficacia , mi ha spinto ad utilizzare e diffondere , nella pratica quotidiana, rimedi della moderna medicina biologica che avessero gli stessi effetti di quelli accademici senza recare danni alla salute”.

Ci può fare un esempio di medicina biologica?

Un utilizzo è quello della omeo-mesoterapia che elimina ogni rischio farmacologico e permette di intervenire sul paziente senza effetti collaterali .Inoltre la sintesi tra OMEOPATIA-AGOPUNTURA e mesoterapia rappresenta un efficace mezzo terapeutico atto a ripristinare l'equilibrio perduto.

Cos’è la mesoterapia?

La mesoterapia è una tecnica di somministrazione dei farmaci per via sottocutanea superficiale e profonda . Il vantaggio di tale tecnica consiste nell'utilizzare piccole dosi del principio attivo nelle aree di dolore e nei punti a distanza , dove rimangono per piu' tempo sortendo un effetto benefico prolungato. Oggi si parla anche di neuroriflessologia personalizzata dei punti dolorosi che è la nuova agopuntura e permette di curare le malattie usando un'ottica completamente diversa da quella della medicina convenzionale.Ad ogni sensazione di dolore o altro disturbo , corrisponde almeno un punto doloroso nei tessuti molli indicati dal paziente .Trattando tale punto con stimoli riflessogeni è come se si trattassero la patologia ed i suoi meccanismi di produzione.
E' una agopuntura con punti variabili e, di volta in volta , indicati dal paziente.Questo fatto la rende molto personalizzata . Questo innovativo metodo di affrontare le malattie attraverso i punti dolorosi, semplifica e cambia positivamente il modo di cercare di risolvere le malattie e soprattutto quattro grandi gruppi di esse : lombosciatalgie, cefalee, artrosi e patologie emozionali come ansia, panico o depressione.

 

Approfondiremo il tema su Tp24.it nelle prossime settimane. Se avete domande o curiosità, è possibile contattare il Dott. Bedeschi tramite email bedeschi.paolo@gmail.com, cellulare 3479066001 oppure sul sito www.studiobedeschi.it 


Ti potrebbe interessare anche:

comments powered by Disqus
Segui:
su Facebook!