Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
12/10/2017 11:00:00

Trapani, condizioni di lavoro precarie per i dipendenti della Trapani Servizi

Sono diverse le criticità nei confronti della "Trapani Servizi" denunciate dai segretari dei sindacati autonomi Usb e Usae, Nicola Del Serro ed Enzo Catalano. I due sindacalisti dopo aver atteso oltre un'ora l'incontro con l'amministratore unico della società, Carlo Guarnotta, se ne sono andati via, dicendo di aver chiesto l'incontro per l'8 di settembre e di essere stati invitati a presentarsi solo un mese dopo.

I rappresentati dei lavoratori sottolineano il fatto che molti mezzi sono con la revisione già scaduta, che c'è un numero esiguo di dipendenti che si occupano della pulizia del cimitero ed un aumento delle malattie causate dalle dure condizioni di lavoro. "Sono aumentate le ore di lavoro - dicono Del Serro e Catalano - da 36 a 38 ma non è stata distribuita la produttività". Altro aspetto toccato, è quello della sicurezza sul lavoro. "Non c'è stata la distribuzione del kit per la protezione personale e i cassonetti non sono più disinfettati - affermano i due sindacalisti -".

Infine, altro punto riguarda il servizio di pulizia al cimitero comunale dove le unità operative sono 5 mentre prima il lavoro veniva svolto da 11 persone. Guarnotta da parte sua replica dicendo di non averli potuti ricevere e che per quel che riguarda i cassonetti dovrebbero essere sostituiti, mentre per i mezzi non è vero che hanno la revisione scaduta, altrimenti non potrebbero circolare, ha detto.


Ti potrebbe interessare anche: