Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
08/06/2018 09:00:00

Tirocini extracurriculari a carico della regione Sicilia

Si ripete l’esperienza “Garanzia Giovani”, questa volta però la platea è più ampia. Non sono coinvolti soltanto i giovani, ma anche adulti e disabili.

Anche questa volta la Regione Sicilia garantirà un’indennità di partecipazione fino a €. 500,00 mensili lorde per 6 mesi.
Le aziende potranno infatti ospitare Giovani NEET da 16 a 35 anni e adulti tra i 36 e i 66 anni, disoccupati, inattivi, in cerca di occupazione con reddito Isee inferiore a €. 30.000,00, e disabili con almeno 16 anni di età, tutti residenti o domiciliati in Sicilia da almeno 6 mesi e con obbligo di istruzione assolto;

Gli aspiranti tirocinanti, a far data dall’11 giugno 2018, potranno presentare le domande esclusivamente tramite la piattaforma telematica all’indirizzo: tirocini.ciapiweb.org
In capo alle aziende solo l’onere assicurativo Inail. Nessun obbligo di assunzione. Le aziende che, a conclusione del periodo formativo, volessero eventualmente assumere il tirocinante con contratto di lavoro subordinato potranno beneficiare di un bonus occupazionale per un valore massimo di €.6.000,00 per il primo anno e €. 8.000,00 per il secondo anno.

Un’opportunità da non perdere. Per il datore di lavoro di valutare un potenziale futuro dipendente e per il tirocinante di fare nuove esperienze, ampliare il proprio bagaglio di nuove conoscenze professionali e proporsi come valida risorsa.

 

a cura di Anna Cammarata
Studio Ingianni - Consulenti del lavoro