02/08/2020 06:00:00

Coronavirus, diminuiscono i contagi in Sicilia (+10) e nel Paese (+295). L'Oms, pandemia molto lunga

Diminuiscono i positivi sia in Sicilia sia nel Paese. Sull'isola come abbiamo già scritto ieri su Tp24 c'è, però, uno dei più alti indici di contagiosità, al secondo posto a livello nazionale dopo 1,66 del Veneto. In Sicilia il valore è di 1,55. Significa che una persona positiva al Covid potrebbe contagiare altre 1,55 persone. L'indice è tornato a risalire nelle ultime settimane.

I dati regionali - Sono dieci i nuovi positivi nell'Isola. I nuovi contagi nell'Isola sono a Catania (2 casi), tre a Ragusa (si tratta di migranti a Pozzallo), uno a Palermo, uno a Messina, uno a Enna, uno a Siracusa e uno a Caltanissetta. E scende a 39 il numero dei ricoverati in ospedale ma salgono a 3 quelli in terapia intensiva, con 242 in isolamento domiciliare: 281 gli attuali positivi al coronavirus. Sono 3.298 le persone che fino ad oggi hanno avuto la malattia; fermo, fortunatamente ormai da due settimane, rimane il numero dei decessi: 283. I tamponi effettuati da ieri ad oggi sono stati 2508 (quasi 277 mila in totale.  Ieri un egiziano, che faceva parte dei 33 migranti positivi al covid19 portati a Palermo per la quarantena obbligatoria, è riuscito ad eludere la sorveglianza ed ha lasciato il Covid Hotel San Paolo Palace di via Messina Marine a Palermo. L'uomo è poi rientrato da solo nell'hotel. L'uomo è stato alcune ore in giro. E sono sempre cinque i positivi al Coronavirus in provincia di Trapani. 

 Una giocatrice iscritta al Palermo Ladies Open, primo torneo WTA dopo il lockdown, è positiva al Covid-19. Lo hnno annunciato gli organizzatori del torneo a seguito dei controlli come da protocollo effettuati (test sierologici e tampone rinofaringeo). La giocatrice, di cui non viene comunicata l'identità, è asintomatica. "Aveva effettuato gli esami previsti al suo arrivo in città presso l'ambulatorio mobile adiacente l'albergo che ospita le tenniste" si legge nel comunicato. E' stata trasferita in una struttura del Servizio Sanitario Nazionale adibita ai pazienti asintomatici. "L'efficacia dei protocolli e dei relativi controlli - ha spiegato il Prof. Antonio Cascio, Ordinario di Malattie Infettive all'Università di Palermo e Consulente Anti-Covid del Torneo - ci ha permesso di intercettare un caso positivo tra le giocatrici arrivate a Palermo. La stessa giocatrice, in attesa dell'esito degli esami, era sempre rimasta nella propria stanza d'albergo".

 Musumeci, Lampedusa scoppia ma Roma non dichiara emergenza - “Lampedusa sta di nuovo scoppiando. Al nostro grido d’allarme si aggiunge oggi quello del sindaco. Mi spiace che in una lunga intervista al Corriere il ministro non abbia neppure pronunciato la parola Lampedusa. Eppure è luogo-simbolo in Europa e nel mondo. Quanto ancora si deve attendere per la proclamazione dello “stato di emergenza” su quell’Isola da parte del governo centrale, richiesto da oltre un mese dal Comune e dalla Regione?”.
 

I dati nazionali - Sono 295 i contagi da Covid nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto a ieri (il dato precedente è di 379). Secondo i dati del ministero della Salute sono 5 le nuove vittime (ieri erano state 9). I tamponi effettuati sono stati 60.383, in calo di circa 8mila rispetto a ieri. I nuovi casi si registrano soprattutto in Emilia Romagna (+56), Lombardia (+55) e Veneto (+46). Le uniche regioni senza nuovi contagi sono Valle d'Aosta e Basilicata, oltre al territorio della Provincia Autonoma di Trento.

Sono oltre 200mila le persone guarite dal Covid in Italia dall'inizio dell'emergenza. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute, si tratta precisamente di 200.229 persone (+255 rispetto a ieri). I pazienti in terapia intensiva sono invece 43 (+2). Calano i ricoverati con sintomi (-11), che sono ora 705. Le persone in isolamento domiciliare sono 11.709 (+44), gli attualmente positivi 12.457 (+35). I casi totali sono ora 247.832, i deceduti 35.146.

Resta obbligatorio il distanziamento sui treni ad Alta Velocità. Lo stabilisce una ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che, a poche ore dal via libera del Mit all'utilizzo di tutti i posti a sedere, tira la 'frenata rapida'.

"È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela. Per questo ho firmato una nuova ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l'obbligo delle mascherine". Lo annuncia il ministro della Salute Roberto Speranza. "Questi sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus", sottolinea.

L'Oms prevede che la pandemia sarà "molto lunga". Lo si legge nel comunicato dell'organismo, che ha riunito il comitato per le emergenze per fare il punto sulla pandemia di coronavirus e valutare se mantenere lo stato d'allerta massima decretato sei mesi fa. Il Comitato "ha sottolineato la lunga durata prevista di questa pandemia di Covid-19, rilevando l'importanza di sforzi sostenuti a livello comunitario, nazionale, regionale e globale".

Il direttore dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato che la diffusione del Covid-19 "continua a costituire un'emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale, accettando il parere espresso dal comitato di emergenza", che si è riunito ieri a Ginevra per la quarta volta dall'inizio della pandemia.

Sono 680.014 le vittime del coronavirus e oltre 17 milioni i casi in tutto il mondo dall'inizio della pandemia, secondo un calcolo dell'agenzia France Press basato su dati ufficiali. Le persone guarite dal Covid-19 sono 10.156.500. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito con con 153.314 morti per 4.562.170 casi, seguiti dal Brasile con 92.475 morti per 2.662.485 casi, Messico con 46.688 morti (424.637 casi), Regno Unito con 46.119 morti (303.181 casi) e India con 36.511 morti (1.695.988 casi). I contagi da coronavirus in Sudafrica hanno superato i 500.000 casi. Lo ha reso noto il ministero della Salute sudafricano.

Sono 1.442 le vittime per coronavirus registrate negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. Lo riporta il nuovo bilancio della Johns Hopkins University. E' il quarto giorno consecutivo che i morti per la pandemia superano i 1.200. In totale ora si contano 153.268 vittime. Con gli ulteriori 69 mila casi di positività registrati in 24 ore, gli Usa raggiungono quota 4,5 milioni di casi da inizio pandemia.

Il vaccino contro il coronavirus in Russia sarà pronto entro l'autunno e sarà gratuito per tutti. Lo ha annunciato il ministro della Salute Mikhail Murashko. Lo riporta Interfax. "Il nostro piano prevede che il costo del vaccino sarà coperto dal bilancio", ha affermato il ministro, secondo il quale la vaccinazione di massa inizierà in ottobre. I primi ad essere vaccinati saranno medici e insegnanti.

Resta alta l'allerta coronavirus in Germania dove, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 955 nuovi contagi. Secondo i dati dell'istituto Robert Koch, il totale di casi di Covid-19 nel Paese è 209.653. Sette le persone morte a causa del virus nella giornata di ieri, 9.148 in tutto.

Per il terzo giorno consecutivo la Francia ha registrato oltre 1.300 nuovi casi di coronavirus. Un fenomeno che la stampa francese ha definito "effetto vacanze". Nelle ultime 24 ore sono stati inoltre individuati 15 nuovi focolai per un totale di 157 sotto osservazione in tutto il Paese. Lo riporta il Guardian. Secondo le autorità sanitarie francesi il 21% di questi focolai sono stati causati dal ricongiungimento delle famiglie per le vacanze e da "assembramenti pubblici o privati" come i matrimoni.

Madrid è la grande città europea che ha avuto il più alto numero di morti per coronavirus. Lo rivela uno studio dell'ufficio britannico di statistica (Ons), riportato dai media spagnoli. La settimana più drammatica per la capitale della Spagna quella del 27 marzo quando a causa del Covid-19 morirono quattro volte più persone della media europea. Lo studio ha confrontato il numero di morti dei primi mesi del 2020 con quelli del periodo 2015-2019. In Spagna la seconda città più colpita dalla pandemia è Barcellona, mentre nel resto d'Europa sono Birmingham (+249,7%) e Londra (226,7%). In Italia Milano, con un incremento di persone decedute del 149%.

La Libia registra nelle ultime 24 ore altri 183 nuovi contagi da coronavirus, che portano a 3.621 il totale dei casi confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina ufficiale Facebook, precisando che i morti salgono a 74, i guariti a 618, e le persone attualmente positive da 2761 a 2929, con la maggior parte dei casi al Sud. Il governo di Tripoli disposto la proroga del coprifuoco con 5 giorni di lockdown totale fino a mercoledì prossimo, con divieto di circolazione e di grandi assembramenti in spiagge o giardini e il lockdown parziale dalle 21 alle 6 del mattino per i 5 giorni seguenti.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1596818921-t-cross-ago.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596638168-aeroporto-palermo-punta-raisi.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1596438976-saldi-estivi-50.gif