30/09/2020 09:03:00

Marsala, due ausiliarie del traffico aggredite da un automobilista

Due ausiliarie del traffico di Marsala sono state aggredite verbalmente e minacciate, in via Crispi, durante il loro servizio, da un cittadino sanzionato per aver violato il codice della strada. 

Lo comunica il Sinalp, la Confederazione Sindacale Nazionale Autonoma dei Lavoratori e dei Pensionati. “E’ inammissibile assistere a questa inaudita violenza verbale condita con minacce di vario genere perchè alcuni individui ritengono che le regole debbano essere “interpretate” secondo le proprie esigenze e quindi diventa quasi normale, anzi un “diritto”, che i cittadini non vogliano rispettare le regole minime della convivenza civile, in danno a tutta la comunità cittadina. Pagare la sosta è un dovere e il rispetto delle persone che lavorano è un requisito essenziale”, afferma dalla direzione regionale, Andrea Monteleone, che definisce “… ogni forma di aggressione sempre inconcepibile e va condannata senza alcuna attenuante. Nel caso in questione questa violenza è ancora più grave poiché a subirla sono state due donne che stavano svolgendo semplicemente il loro lavoro. Ogni cittadino è libero di esprimere il suo dissenso su delle norme che ritiene ingiuste ma questo dissentire non autorizza nessuno ad agire con violenza”.

  “Ci auguriamo che l’Amministrazione Comunale non resti a guardare senza dare alcun accenno di adeguati provvedimenti in difesa della legge e dei propri dipendenti – afferma il Sinalp -. Noi come rappresentativa delle due dipendenti, fin da ora saremo al fianco dell’Amministrazione e dei lavoratori per ogni azione che si deciderà portare avanti per porre fine al malcostume degli insulti e delle aggressioni, intollerabili e da condannare in qualunque contesto”.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1603734674-dacia-sandero-ott.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1602746785-iniziamo-a-sistemare-ott.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1603467308-solare-termico-sicilia.gif