23/01/2021 20:20:00

Castelvetrano, i piatti del Simposio greco rivivono grazie agli studenti dell'Alberghiero

 Gli studenti dell’IPSEOA “Virgilio Titone” di Castelvetrano sono stati i protagonisti della seconda fase del progetto “SIMPOSIO – Spazio Interdisciplinare Museale Per Obiettivi Sociali di Inclusione e Orientamento”, che si è formalmente concluso venerdì 22 gennaio e che è stato realizzato grazie al finanziamento del “Fondo per le Politiche Giovanili” anni 2014-2016. Il laboratorio “A banchetto con i Greci” pensato con l’intento di far avvicinare i giovani alla cultura classica attraverso lo studio dell’alimentazione greca è stato riformulato in modalità “a distanza”.

Un gruppo di undici allievi meritevoli dell’Istituto Alberghiero, Gaspare Asaro, Marica Bonanno, Rebecca Bongiovanni, Francesca Pia Bonsignore, Gaetano Casano, Domenica Catalanotto, Marilea Cervellione, Rosario Curseri, Sonia Fiorillo, Angela Leggio, Cosmin Mircea Raileanu, hanno seguito all’interno di classi virtuali le videolezioni di cucina dello chef Dario Palminteri che sulle tracce dei cuochi e buongustai del mondo antico ha realizzato alcuni piatti della tavola greca.

Grazie al supporto dei docenti e dei tecnici di cucina Giuseppe Caruso, Antonio Peralta, Roberto Zarzana, Michele Ciaccio e Antonino Segreto il laboratorio, seppur in una versione ridotta rispetto a come era stato programmato, ha permesso agli allievi di sperimentare alcune ricette che tengono conto delle modalità di preparazione antiche e degli ingredienti di stagione verosimilmente presenti nella Sicilia greca: crostoli fritti, polente e besciamelle come letto per carni, dolci a base di budino bianco o ricotta condita con miele, focacce di orzo e pani prelibati conditi con miele e uva passa, e infine il pesce preparato in maniera semplice e raffinata esaltandone il sapore con intingoli a base di olio, aceto ed erbette o avvolto in foglie di biete come suggeriva nel IV sec. a.C. Archestrato di Gela.

In considerazione dei risultati raggiunti, il Sindaco di Castelvetrano, Dott. Enzo Alfano, ha evidenziato come «sia stato svolto un lavoro veramente straordinario ed encomiabile nonostante le limitazioni imposte dal Covid e dal lungo periodo pandemico. Questo contributo all’interno delle scuole in collaborazione con le associazioni costituirà la base su cui edificare e continuare a sviluppare la conoscenza dei nostri antenati anche nelle attività quotidiane e in occasione di eventi speciali. Tutto ciò è indubbiamente fonte inesauribile e caratterizzante della nostra identità». Per i partner del Progetto, l’IPSEOA Titone, il Comune di Castelvetrano e le Associazioni no-profit Officina Tour Project e MeRIDIES, infatti, l’iniziativa portata avanti nonostante le difficoltà ha permesso di mantenere la rete di collaborazione virtuosa che contribuisce all’accrescimento culturale e delle competenze dei giovani del territorio.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1614788334-visodent.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1614337798-marzo.gif