12/09/2021 18:00:00

La viabilità allo Stagnone di Marsala, scrive Paolo sui disagi quotidiani 

La viabilità allo Stagnone di Marsala continua ad essere causa di disagi per molti cittadini. Non si placano le polemiche a tre mesi dall'entrata in vigore dell'ordinanza che ha cambiato il senso di marcia alla via Giacalone.

Sui disagi che vivono i residenti scrive il nostro lettore Paolo. Qui la lettera completa:

Con il ripristino del divieto di accesso nella via Giacalone verso la provinciale Marsala-Trapani, i residenti della cda Spagnola, in particolare quelli di punta Palermo e di via Vairassa, per raggiungere Marsala sono costretti giornalmente a fare tutta la litoranea dello Stagnone, fino al casello Bonetto, cioè percorrere circa "25 Km" invece di 7 Km. Il disagio colpisce chi si reca al lavoro, gli studenti, i genitori che accompagnano i figli a scuola e tutti coloro che per esigenze varie devono raggiungere la città. Ricordo che il Presidente Sturiano in una riunione - mese di luglio presso imbarcadero per Mozia - aveva assicurato che entro una settimana l’Amministrazione avrebbe sistemato una stradina comunale che collega la via Vairassa con la strada del baglio Cudia, si tratta di una stradina - cica 800 metri, attualmente non praticabile - che sistemata eviterebbe a tanti cittadini di fare circa 15 Km in più per raggiungere Marsala. Sono passati circa due mesi e siamo ancora in attesa che Sturiano onori il suo impegno. Anche il Sindaco in quell’incontro ha illustrato alcuni progetti per migliorare la viabilità della zona, purtroppo fino ad oggi abbiamo visto solo un alternarsi di cartelli di divieti. Inoltre non si comprende, il silenzio e il disimpegno del vice-sindaco Ruggeri, ricordo che alla vigilia delle elezioni l’avvocato Ruggeri si è fatto promotore di una raccolta fondi per la sistemazione del Solarium del principino mentre per la viabilità dello Stagnone che interessa una intera comunità, non solo pochi amici, non si è notato un impegno adeguato al ruolo che ricopre. Associandomi alle sollecitazioni di tanti cittadini che chiedono una soluzione definitiva alla viabilità della zona, auspico che codesta amministrazione provveda al più presto, per attenuare in parte i disagi, a dare una sistemazione alla stradella in questione.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1634203156-cabina-beauty.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633937535-programmazione-2-di-3.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633533095-istituzionale-ottobre.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633535629-istituzionale-ottobre.gif
<