12/10/2021 16:35:00

Coronavirus, Sicilia: prepariamoci ad una nuova ondata di contagi. Ecco perché

 La Sicilia è in zona bianca, i ricoveri scendono, la vita scorre quasi come prima, con l'eliminazione delle distanze a cinema e a teatro, o le scuole che sono tornate tutte in presenza. Un ottobre dolce, non c'è che dire, mentre un anno fa inseguivamo le prime chiusure e ci preparavamo ad un tristissimo Natale blindato.

In Sicilia il virus scende da giorni, e meno che nel resto d'Italia, dove la curva, che ha iniziato la sua salita a Luglio, ha poi cambiato direzione, con questa quarta ondata diventata un' "ondatina". Come mai? La risposta è una soltanto: i vaccini e il green pass. Con la gran parte della popolazione vaccinata il contagio è molto difficille, i ricoveri rimangono bassi, e il green pass è uno strumento che permette di evitare comportamenti "promiscui". 

Tutto bene? Non esattamente, perchè, ormai, dopo due anni, abbiamo capito come funziona il coronavirus. Come tutti i virus, sale e scende. E poi risale. E quindi aspettiamoci in Sicilia una nuova ondata di contagi. Quando? Secondo alcuni, a guardare i dati, la discesa si è già arrestata, tempo qualche giorno e i contagi saliranno. 

Che fare? Come sempre, stare attenti, stare tranquilli. Non c'è nulla per cui agitarsi. Basta vaccinarsi e fare vaccinare i propri cari e stare attenti e rispettare le regole. 

Ci sono delle cose che dobbiamo temere? Si. Innanzitutto questa ondata coinciderà con l'autunno - inverno, periodo in cui la circolazione del virus è maggiore. Poi ormai è tutto aperto, quindi le occasioni di vicinanza non mancano. Infine, a differenza dell'anno scorso, quest'anno ci sarà in giro anche il virus influenzale, e il mix dei due virus potrebbe mettere sotto stress la rete ospedaliera. 

C'è qualcosa che ci tranquillizza? Si. I vaccini funzionano, anche i nuovi protocolli per la cura, e gli anticorpi monoclonali. Insomma, rispetto all'anno scorso abbiamo fatto tanta strada. Se non fosse stato per la variante Delta, che ha neutralizzato gli effetti del vaccino circa il contagio, per ora già saremmo fuori dall'incubo. E di questo dobbiamo preoccuparci, di nuove varianti. E' per questo che bisogna fare in fretta e vaccinare quei Paesi poveri che non posso vaccinare la loro popolazione. Se il virus continua a circolare potrebbero nascere varianti molto gravi.

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1634203156-cabina-beauty.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1633935491-ottobre.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1630659911-bonus-pubblicita.gif
<