×
 
 
21/01/2022 12:00:00

Scrive Francesco, sui continui disservizi al Cup di Partanna

 Salve ...sono costretto dagli eventi a ritornare sul penoso tema dei disservizi creati dall'Asp di TP ai cittadini di Partanna.

Dopo aver segnalato le prime disfunzioni mesi fa (settembre 2021) sono qui, mio malgrado, a dover raccontare l'ennesimo episodio di disorganizzazione di pubblico servizio (con buona pace del diritto alla salute).

Dopo aver prenotato on line una visita specialistica (impossibilitato a prenotare fisicamente c/o il cup di Partanna x le motivazioni già ampiamente espresse nella puntata precedente), prossimo alla data programmata per la visita, l'altro giorno provo a pagare il relativo ticket sempre on line. Inserisco il relativo codice di prenotazione e il sistema mi risponde " La ricetta relativa alla prenotazione non è completa" . Per ulteriori informazioni contatta l'ufficio ticket". Pensando di essermi sbagliato riprovo più volte. Il portale continua a fornire la medesima risposta. Allora provo a stampare il bollettino per poter effettuare il pagamento in tabaccheria. Purtroppo anche questo tentativo non sortisce l'esito sperato. Pensando a qualche disfunzione temporanea - ci può stare - decido di riprovare il giorno seguente.

In data odierna nonostante i numerosi tentativi effettuati in entrambi i casi il portale impedisce di pagare il ticket direttamente on line e al contempo non fornisce il bollettino-codice necessario a pagare ol medesimo c/o il tabaccaio rimandando l'utente sempre " all'ufficio ticket ". Recatomi presso il locale Cup, dopo aver registrato per l'ennesima volta l'impossibilità a procedere al pagamento del ticket in questione per l'assenza dell'unica addetta. Faccio presente la questione, stante l'imminenza della visita. Vengo consigliato a recarmi presso il cup di Salemi.

Dopo essermi recato a Salemi ed aver pagato il ticket ritorno a Partanna per effettuare finalmente la visita specialistica. Corre l'obbligo di ringraziare il personale amministrativo e sanitario oltre allo specialista medico per aver compreso il problema ed avermi dato la possibilità di effettuare la prestazione richiesta nella tarda mattinata. Chiedo alla vs. Spett.le redazione, a salvaguardia del tanto famoso diritto alla salute e nel superiore fine di garantirne la fruizione anche alla comunità partannese di approfondire detti incresciosi disservizi con i responsabili dell'Asp di TP giusto per capire come deve procedere un utente che necessità di una prestazione sanitaria e trova l'ufficio chiuso...il portale non funzionante e al contempo non può pagare neppure al tabaccaio. Sono a conoscenza di tutto ciò? Quali azioni intendono intraprendere x superare queste difficoltà che si presentano ormai da lungo tempo ?
Si ringrazia per la gentile collaborazione.
Distinti saluti.


Francesco