Quantcast
×
 
 
20/05/2022 06:00:00

"Il Sindaco di Marsala e le cose comprate prima ancora che esistano..."

 Gentile direttore di Tp24,

le torno a scrivere, dopo circa un mese, perchè ho seguito la polemica per il libro dell'autore Elio Licari comprato dal Comune di Marsala per le scuole e ho capito che: il Sindaco e la Giunta prima hanno detto di aver comprato un libro per le scuole, e poi non lo hanno distribuito. Perché? Ma andiamo avanti.

Il Sindaco Grillo dice addirittura che il libro è diverso da quello che lui ha visto in bozza. E' una cosa molto grave, e non tanto per la "truffa", quanto perchè il Sindaco, a mio parere, dichiara di aver fatto un falso. Perchè la delibera parla di acquisto di un libro, già edito e stampato, e non della "commissione" di un libro da fare. Questo è almeno quello che ho capito dopo aver visto tutte le dichiarazioni da voi pubblicate. Parlo di falso perchè un conto è fare una delibera che "commissiona" un libro, un conto è fare una delibera che parla di un acquisto di libro che il Sindaco valuta utile, senza che neanche il libro c'è. Anzi, sembra quasi che senza questa delibera e questi famosi 3500 euro il libretto non si sarebbe fatto. Elio Licari tra l'altro è ideatore di un concorso di lettere d'amore (avete letto bene), che sempre il Sindaco Grillo ha finanziato con 4000 euro, se ricordo bene (potete controllare voi di Tp24, la determina è di qualche giorno fa). 

Comunque, non volevo distrarvi. Il punto è che non solo è grave che il Sindaco con una delibera compri un libro che non c'è. Ma, ed è questo che vi ho scritto, siamo nell'ambito della serialità. Repetita juvant. Perchè io vi ho scritto un mese fa per denunciare la stessa cosa, che il Sindaco ha fatto con l'agenzia alla quale ha dato l'incarico di registrare il sito per la promozione turistica della città ... che l'agenzia, magia!, aveva già registrato. 

Ma davvero questo modo di amministrare deve passare come una cosa normale? Dove mi giro mi giro, trovo qualcuno che mi dice che si è fatto sempre così. Non è vero, e non è una giustificazione. 

Ci avviciniamo al 23 maggio, ricordiamo Capaci e le vittime di mafia, parliamo di legalità e poi manca sempre la trasparenza?
Scusate ancora lo sfogo. 

Giovanni 

P.s: ha visto che Marsala è finita pure sul Corriere della Sera per questa vicenda?



https://www.tp24.it/immagini_banner/1675244653-sq04.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<