Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
Teatro

‘Forza Venite Gente’

Marsala 91025 Marsala
09/12/2018 - 09/12/2018

Verrà proposto domenica 9 dicembre alle ore 18 al Teatro Impero, dalla compagnia teatrale Il Sipario – con la regia di Vito Scarpitta – il Musical ‘Forza Venite Gente’, che a causa delle incerte condizioni climatiche era stato annullato nel mese di ottobre nell’ambito dei festeggiamenti per il bicentenario della Madonna Maria SS del Rosario.

Il Musical era inserito nel cartellone delle numerose iniziative organizzate dal Parroco, don Sergio De Vita, assieme al comitato pro festeggiamenti dell’unità pastorale Maria Ss Addolorata, Maria Ss del Rosario e alla Rettoria San Giuseppe Tafalia. “Forza Venite Gente” racconta le fasi più importanti della vita di Francesco di Assisi sulle quali si innestano magnificamente prosa ed allegre coreografie.

Il Musical presenta alcuni momenti del Santo e in particolare il rapporto con la vita, la morte, la natura, la gente. Un grande viaggio alla riscoperta di uno dei personaggi piu’ affascinanti di tutti i tempi. Alternando momenti di tenera comicita’ e profonda commozione, traduce in termini attuali l’eterno conflitto tra padri e figli, tra ragione e fede, tra meschina prudenza e generoso coraggio, raccontando la storia di un Padre, “Pietro Bernardone” e del suo tormento interiore. Altro personaggio chiave dell’opera (oltre a Chiara) è la Cenciosa, la matta d’Assisi, impertinente e loquace popolana destinata a raccogliere le perplessita’ di Bernardone di fronte alla realta’ di un figlio obbediente a ben piu’ alta autorita’. 

comments powered by Disqus