Mostra

Mostra bipersonale "In-Segno"

Museo d’arte contemporanea San Rocco: Via Turretta, 12, Trapani 91100 Trapani
11/06/2022 - 09/10/2022

 IN-SEGNO Mostra bipersonale di Jano Sicura e Marco Nones, dall’11 giugno al 9 ottobre 2022, al Museo d’arte contemporanea San Rocco di Trapani.

Le differenze non esistono. Noi crediamo di vederle nelle forme, nei materiali e a volte persino nei colori, ma loro non ci sono mai, sono solo il Segno che finge di cambiare.
Lui, il Segno, c’è da sempre e gli artisti lo sanno. Loro, gli artisti, lo trovano e lo fanno e non insegnano, segnano. Chi guarda, crede però di imparare, e questa è l’unica differenza.
“In-segno” è la mostra bipersonale, curata da Beatrice Calamari e don Liborio Palmeri, al Museo d’arte contemporanea San Rocco di Trapani, dall’11 giugno al 9 ottobre 2022.
Jano Sicura, siciliano, e Marco Nones, trentino, vivono ai due estremi dell’Italia e il loro appare fin da subito come un fertile innesto artistico. Uno si ispira proprio agli innesti che uniscono specie arboree diverse, plasmando con il ferro e disegnando potenti nodi, l’altro genera semi di diverse essenze lignee e costruisce arche di vetro soffiato per conservare gli alberi di domani.
Nelle sale del Museo San Rocco il tempo è scandito da semine e innesti. I ritmi della terra segnano chiaramente una via. È una strada che guarda al futuro con l’audacia di due artisti internazionali che, a loro volta, sono curatori di mostre e fondatori di muse a cielo aperto.

JANO SICURA
Nato a Ferla (Siracusa) nel 1950, si è trasferito in Germania all’inizio degli anni ’70 e ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Karlsruhe. Ha ottenuto borse di studio dalla città di Filderstadt e dall’Accademia di Belle Arti di Karlsruhe.
Sicura, plasmando il ferro, realizza opere dotate di una carica gestuale potente, talvolta esasperata. Le installazioni, le sculture e i disegni dell’artista mettono in scena una danza vitale non priva di nodi e contorsioni.
Oggi lavora fra la Sicilia, la Germania e l’Argentina. In Romania ha esposto al Museo di Arte figurativa di Constanta (1998). Nella sua Canicattini Bagni, Sicura ha creato un Giardino Bianco che ospita le opere di artisti internazionali.

TELAIO NESSUNO
Marco Nones, nato a Rheinfelden, in Svizzera, nel 1966, vive in Val di Fiemme, fra le Dolomiti. Esponente d’arte ambientale, ha esposto opere e installazioni in tutta l’Europa.
Marco Nones intende risanare la rottura di equilibrio fra l’uomo e la natura. Secondo l’artista italo-svizzero l'uomo stesso è natura.
Fra i materiali che Marco Nones predilige la resina degli abeti, il legno, le radici, i favi delle api, la cera, il ghiaccio, il vetro, i licheni, il carbone e le terre.
Nones ha fondato in Trentino, nella sua Val di Fiemme, il parco RespirArt che ospita installazioni d’arte ambientale di artisti da tutto i mondo.

Orari: ogni venerdì, sabato e domenica, dalle 17.00 alle 20.00 e dalle 21.00 alle 23.00.
Vernissage: sabato 11 giugno, ore 21.00
Museo d’arte contemporanea San Rocco: Via Turretta, 12, Trapani, tel. 349 1518995

comments powered by Disqus
  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste