29/07/2021 22:25:00

Abbandonata a Misiliscemi, i volontari la salvano. Ora Bea cerca casa

Ricoperta da pulci e zecche, abbandonata nella frazione di Rilievo, a Misiliscemi. Stava facendo una brutta fine la piccola Bea, una cagnolina salvata grazie alla segnalazione di un cittadino che dopo averla notata ha allertato i vigili urbani. 

Sul posto, oltre alla polizia municipale, sono intervenuti i volontari dell'Oipa di Trapaniche hanno dato tutte le cure del caso alla cagnolina. 

La piccola, infatti, versava in condizioni pietose: pulci, zecche, denutrita. Dopo l'Oipa la piccola Bea è stata curata da un veterinario. Adesso la cagnolina cerca casa, così l'Oipa ha lanciato un appello per la sua adozione. Per chi volesse può contattare l'associazione attraverso la pagina Facebook. 

 



Medicina e Chirurgia | 2021-09-22 15:09:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Quando rivolgersi ad un neurochirurgo?

La visita neurochirurgica è volta alla valutazione delle patologie a carico del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) e periferico (costituito da tutti gli altri elementi nervosi) o di disturbi che colpiscono la colonna...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1632204992-istituzionale-7-di-9.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1632320101-volkswagen-t-cross.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1631797446-tra-libri-e-cantine.gif
<