02/12/2021 20:00:00

Alcamo. Un centro per disabili nel villino confiscato a Nicastri. Aggiudicati i lavori

 Un centro per disabili nel villino confiscato al re dell'eolico Vito Nicastri.


L'immobile si trova ad Alcamo Marina. Nei giorni scorsi è stato aggiudicato l'appalto da 600 mila euro per riqualificarlo, e realizzare i servizi annessi per diversamente abili tra cui la passerella pedonale lungo la spiaggia alcamese.

E' un progetto iniziato dal Comune di Alcamo oltre tre anni fa, quando l'Agenzia nazionale per i beni confiscati consegnò al Comune l'immobile. Il progetto prende il nome di “Open Holiday”, e consiste nella realizzazione di un nuovo accesso al mare, attrezzare la struttura per l'accoglienza di persone diversamente abili, e per la fruizione del mare visto che l'immobile si affaccia sulla spiaggia, si trova con ingresso in via del Golfo, a nord della ferrovia, davanti al monumento dedicato ai carabinieri Apuzzo e Falcetta, uccisi nella strage di Alcamo Marina. Ad aggiudicarsi i lavori l'impresa I&T di Balestrate.

Il villino è tra i beni che componevano l'impero di Vito Nicastri, re dell'eolico, confiscato negli anni scorsi: circa un miliardo di euro di beni. Ha all'attivo diverse condanne, Nicastri. Nei mesi scorsi è stato scarcerato, ma i suoi guai giudiziari, non sono terminati. Ne parliamo qui. 

 



Antimafia | 2022-01-27 15:29:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Ricordate le vittime della strage di Alcamo Marina

I carabinieri di Trapani hanno ricordato, oggi, la scomparsa dell’appuntato Salvatore Falcetta e del collega Carmine Apuzzo, barbaramente uccisi il 27 gennaio del 1976 in quella che viene ricordata come la Strage di Alcamo Marina. Una messa...

Antimafia | 2022-01-27 08:29:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Cade in appello l'accusa di mafia per Mario Giorgi

Riformata, in appello, la sentenza nel processo alle sei persone coinvolte nell’indagine dei carabinieri “Mafia Bet”, nella quale, nel Belicino, tra febbraio e marzo 2019, rimasero coinvolte in tutto 14 persone. L’inchiesta...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1643037444-sconto-15-cena.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642159232-coldiretti.png
https://www.tp24.it/immagini_banner/1642756959-sf03.gif
<