16/10/2020 14:00:00

Alcuni suggerimenti per la nuova amministrazione Grillo a Marsala

 Alcuni suggerimenti per la nuova amministrazione di Massimo Grillo. La conduttura idrica causa sistematicamente dei dasagi(perifrasi) ai cittadini. Quella esistente fu costruita nel 1991 già per l'epoca da materiale inadatto, la vetroresina.

Durante la campagna elettorale per Marsala 2020, il candidato sindaco della lega Dugo, prospettò per risolvere la questione, l'utilizzo di un materiale, il polietilene. La materia è molto tecnica e ostica. Chiedo al neo assessore del servizio idrico e lavori pubblici,se l'idea è fattibile. Sempre a proposito dell'acqua, è risaputo che i pozzi da cui si approvvigiona la città sono in esaurimento, un dissalatore esiste, perché non utilizzarlo per agricoltura e industria, presentare un progetto per accedere ai fondi europei e costruire l'infrastruttura. Ah le due citate sono solo dieci delle deleghe. Mi auguro abbia il dono dell'ubiquità e dorma pochissimo la notte, decisamente tante 10. Ma tant'è.

Altro vulnus è la raccolta dei rifiuti, è vero si eredita un contratto con energetikambiente che avrà fine nel 2025. Il bando è l'aggiudicazione fu effettuato dalla società consortile SRR(Società Regolamentazione raccolta Rifiuti) Nord Trapani. L'azienda unica partecipante se lo aggiudicò poco meno, o poco più di 70 milioni di euro. Sono previste varianti, non so se l'amministrazione uscente ne abbia fatte. Qualora non siano state deliberate e siccome c'è molto malcontento in città, utilizzatele, non sarà condiviso, ma "uno politico guarda alle prossime elezioni, uno statista guarda alle prossime generazioni" indipendentemente a chi attribuire la frase, Sindaco sia uno statista. L'inizio della sua sindacatura non è stata incoraggiante, vedi ospedale Borsellino, e pista ciclabile alla spagnola. Sono trascorsi solo una decina di giorni.
Bene facit ea tempestate facere electiones

Vittorio Alfieri