04/03/2021 09:00:00

Ancora liquami in mare ad Erice

 Un video, pubblicato sui social, a Trapani, ha scatenato rabbia e polemiche. Riprende l'ennesimo sversamento di liquami in mare .Precisamente, sul lungomare Dante Alighieri, nel versante ericino, nei pressi della Baia dei Mulini, una zona assai suggestiva e frequentatissima durante la stagion e estiva.


Il “video dello scempio” non è sfuggito alla consigliera comunale di Trapani Anna Garuccio che, attenta alle tematiche ambientali, ha preso carta e penna e ha scritto al Comune di Erice.

“Sono venuta a conoscenza – dice - che tali sversamenti dal pennello adiacente la Baia dei Mulini sono da anni una costante, anche durante la stagione estiva e balneare. La spiaggia di San Giuliano, sebbene ricada in territorio Ericino, - puntualizza, quasi a giustificare il suo intervento - costituisce allo stesso modo il luogo di balneazione di tutti i trapanesi”. Nei giorni scorsi, il dirigente del Comune della Vetta, Orazio Amenta, aveva dichiarato di aver scongiurato “quello che poteva essere un vero attentato alla qualità del mare di una larga fetta del litorale di San Giuliano, attraverso il tempestivo intervento del settore di riferimento dopo le otturazioni frequenti e fastidiose che erano avvenute durante la scorsa estate provocando sversamenti di liquami di fogna per colpa di “incivili che continuano a gettare di tutto nella fogna determinando intasamenti e bloccando persino l’attività delle pompe di sollevamento”.

Gli sversamenti, come denunciato dall'utente che ha pubblicato il video, però, continuano. “L'intervento del Comune – dichiara Garuccio – non è stato, pertanto, funzionale alla risoluzione del problema. - È chiaro, anche per i non esperti , che ci si trovi in presenza di un pennello a mare di scarico della fognatura che rappresenta un pericolo di inquinamento per l’intera costa di San Giuliano”. Alla luce di ciò, Anna Garuccio chiede al Comune “se ha programmato interventi seri e progettuali” ma soprattutto “perchè ancora oggi si continua a permettere continuamente, anche durante la stagione estiva che scarichi fognari vengano riversati nel mare di San Giuliano”