19/01/2020 21:04:00

Anziano scompare da casa a Carini: lo trovano dopo due notti. Ecco come è sopravvissuto

 Va in giro a cercare finocchietto selvatico, cade in un dirupo. Sopravvive due notti al gelo, mangiando erba. E' quanto capitato ad un anziano a Carini, vicino Palermo.

Un intero paese si era mobilitato per ritrovarlo e dopo 48 ore  è stato ritrovato intorno alle 2,30, Andrea Amato, il pensionato di 81 anni di cui si erano perse le tracce da venerdì scorso. L'uomo è stato rintracciato nelle campagne di contrada Passo d’Acqua a Carini. Lo hanno trovato in stato di semiassideramento.

L’anziano è adesso in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia di Palermo. A segnalare la sua presenza nel luogo del ritrovamento una signora che vive nei dintorni e che, appena tornata dal lavoro, intorno alle 2 si era messa a stendere i panni nel balcone. La donna ha sentito dei lamenti provenienti dalle vicinanze e ha subito lanciato l’allarme. Sul posto è arrivata una squadra della Protezione Civile di Carini e alcuni volontari. A individuare e prelevare personalmente Amato è stato suo genero.

Venerdì mattina Andrea Amato era uscito da casa per andare al supermercato, decidendo poi di andare in campagna alla ricerca di finocchietto selvatico. E' caduto in un piccolo fossato, non riuscendo più ad alzarsi. 

Il pensionato sembrava essere sparito nel nulla. Subito dopo la denuncia di scomparsa ai carabinieri, erano scattate le ricerche e un intero paese - stretto attorno ai familiari - si era mobilitato per rintracciarlo. Amato, che aveva gestito per anni un distributore di benzina al bivio Foresta, è infatti conosciuto da tutti in paese. Carabinieri, polizia e vigili urbani nelle ultime 48 ore avevano scandagliato buona parte del territorio, comprese le aree boschive sopra Carini.