×
 
 
27/01/2022 22:05:00

La Cgil e il Patronato Inca aprono un nuovo Sportello Immigrati ad Erice
 

  La Cgil e il Patronato Inca rafforzano l'azione di tutela dei diritti lavorativi e civili dei cittadini stranieri con l'apertura di un nuovo "Sportello Immigrati".


Lo Sportello, aperto nella sede della Cgil di via Giunio Bruto 10, traversa di via Madonna di Fatima, nel rione di San Giuliano a Casa Santa Erice, fornirà una serie di servizi mirati a favorire l'inserimento sociale e lavorativo degli immigrati, oltre alla tutela legale, così come avviene in tutti gli "Sportelli" presenti nelle sedi della Cgil di Trapani e del territorio.


In particolare, il lunedì e il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, gli operatori dell'Inca Cgil forniranno, tra le attività, consulenza sui diritti di cittadinanza, sul permesso di soggiorno, sui visti di ingresso, sui ricongiungimenti familiari, sulla sanità, sui corsi di lingua italiana per stranieri, sui corsi professionali, sui servizi per l'impiego e il sostegno per l'avvio di vertenze di lavoro a difesa dei diritti contrattuali.

"L' obiettivo - dice la segretaria generale della Cgil Liria Canzoneri - è quello di offrire servizi qualificati agli immigrati già contrattualizzati e ai lavoratori invisibili, quelli senza diritti e senza tutele, alle donne straniere che lavorano, troppo spesso in nero, nel settore del turismo, del commercio e nelle attività di cura all'interno delle famiglie".

La Cgil e il Patronato Inca offrono dunque, attraverso lo "Sportello Immigrati" supporto previdenziale e legale per garantire alle cittadine e ai cittadini i fondamenti diritti contro ogni forma di illegalità.

"Con i nostri sportelli - dicono il direttore dell'Inca Cgil Gaspare Galfano e l'operatore Inca Francesco Terranova - cerchiamo di favorire l'inserimento sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri e contrastare i fenomeni di sfruttamento, di irregolarità e di lavoro nero. Lo sportello è il luogo in cui avviene la prima accoglienza e viene intercettata la richiesta. Sono tanti gli stranieri che ci chiedono assistenza perché, purtroppo, riscontrano diverse difficoltà sia burocratiche, per regolarizzare la loro posizione nel territorio italiano, sia lavoratorative per affermare e fare valere i loro diritti".
Per informazioni e per appuntamenti telefononare allo 0923 565075 o scrivere all'indirizzo mail sportelloimmigratitrapani@cgilsicilia.it



Lavoro | 2022-05-19 13:15:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Trapani, ancora senza stipendio i lavoratori Asacom

 Sono ancora in stato di agitazione i dipendenti della Società cooperativa Asacom, che si occupa del servizio di assistenza all'autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità. "Le lavoratrici e i lavoratori -...