27/03/2020 11:50:00

Coronavirus, c'è l'accordo in Sicilia per la cassa integrazione per 250 mila lavoratori

C'è l'accordo tra Governo regionale e parti sociali  sulla deroga alla cassa integrazione per i lavoratori colpiti dalla riduzione o dal fermo delle attività come conseguenza dell'emergenza sanitaria indotta dal Coronavirus.

Il provvedimento, in applicazione del decreto «Cura Italia», riguarda nell'isola 250 mila lavoratori di tutti i settori e di tutte le tipologie contrattuali, anche quelle «atipiche», i lavoratori degli appalti, ma anche i lavoratori della pesca del commercio e dell'edilizia.

L'accordo, firmato per via telematica sotto il coordinamento dell'assessorato regionale al Lavoro guidato da Antonio Scavone, prevede anche un percorso per garantire l'accelerazione dei pagamenti da parte dell'Inps. I datori di lavoro che in risposta alle disposizioni del Governo nazionale hanno sospeso la propria attività, potranno richiedere trattamenti di cassa integrazione salariale in deroga dandone comunicazione alle organizzazioni sindacali.