23/09/2020 14:00:00

Coronavirus, Ue stanzia quasi mezzo miliardo per la Sicilia 

Parere positivo della commissione europea per l'assegnazione di oltre 660 milioni di euro a favore di Lombardia e Sicilia per sostenere le regioni nel momento di crisi innescata dalla pandemia. In Sicilia i fondi andranno a sostegno del settore sanitario, delle imprese e delle scuole.

Via libera della Commissione Ue alla riassegnazione di oltre 660 milioni di euro di fondi europei per far fronte all’emergenza Coronavirus. L’esecutivo comunitario ha dato parere favorevole alla modifica di due programmi operativi regionali in Lombardia e Sicilia. Secondo quanto sottolinea un comunicato della Commissione europea, grazie alle modifiche la Lombardia avrà la possibilità di rafforzare i suoi servizi sanitari con oltre 193 milioni di euro, mentre altri dieci milioni andranno al potenziamento della resilienza delle piccole e medie imprese della regione.

La modifica al programma operativo della Sicilia permetterà invece di stanziare 4,3 milioni di euro a sostegno del settore sanitario, fino a 320 milioni di euro di liquidità per le piccole e medie imprese, 75 milioni di euro per il turismo e 60 milioni per le scuole. La modifica dei due programmi s’inserisce nell’ambito della flessibilità straordinaria introdotta dalla Commissione nel quadro delle iniziative per far fronte all’emergenza Covid-19.