05/03/2020 20:39:00

Coronavirus - Stop anche alle gare di serie C1 e serie C2 di calcio a cinque

Si ferma anche il campionato regionale di serie C1 di Calcio a cinque, insieme a tutte le altre attività Dilettantistiche e Giovanili, Regionali e Provinciali, in programma da  domani 6 Marzo 2020.

La notizia, in seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, era nell’area sin dalla mattinata di oggi  ma si è dovuto attendere il pomeriggio per averne la certezza. Con il comunicato ufficiale numero 335 del Comitato Regionale – FIGC – LND che ha disposto il rinvio di ogni gara in programma nel weekend e una serie di altre accortezze da osservare anche durante le sessioni di allenamento delle squadre.

Lunedì prossimo, si legge nel suddetto comunicato, dopo lo svolgimento del Consiglio Direttivo di Lega, saranno comunicate le date per la ripresa dell’attività.

Anche  il Marsala Futsal, quindi, non si recherà a Canicattì per affrontare la formazione agrigentina, in quella che doveva essere una gara avvincente e spettacolare. Il match valido per la 22ª giornata metteva a confronto due delle migliori squadre del momento,  per i valori in campo e per la classifica. Il rammarico più grande per il Marsala è perché a seguito della squadra vi era  un cospicuo numero di sostenitori lilibetani, già organizzati con un Bus per la trasferta.

Riportiamo in calce lo stralcio portante del comunicato n. 335.

 

Stagione Sportiva 2019/2020

 

Comunicato Ufficiale n° 335 del 5 marzo 2020

 

SOSPENSIONE DELL’ATTIVITA’

  • preso atto del protrarsi dell’emergenza legata all’epidemia di COVID-19;
  • recepito quanto emanato in tal senso dal Consiglio dei Ministri con DPCM del 4 Marzo 2020;
  • avuto particolare riguardo al mantenimento, per quanto possibile, della regolarità della Stagione Sportiva ma, soprattutto, per garantire la massima serenità agli atleti, dirigenti, addetti ai lavori e tifosi in questo difficile momento, comunque nel pieno rispetto di quanto al suddetto DPCM;
  • al fine di garantire a tutte le Società la possibilità di organizzare al meglio quanto disposto al punto c) del DPCM: “resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 (…) lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, (…); in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano”;
  • tenuto, altresì, conto di quanto rappresentato dalla LND con nota del 5 Marzo 2020 in ordine alla “Riprogrammazione delle Attività Agonistiche”, con la quale viene, tra l’altro, rispettata l’autonomia organizzativa dei singoli Comitati Regionali;

il Comitato Regionale

dispone la sospensione di tutta l’attività Dilettantistica e Giovanile, Regionale e Provinciale, in programma da  domani 6 Marzo 2020.

Dopo lo svolgimento del Consiglio Direttivo di Lega di Lunedì p.v., saranno comunicate le date per la ripresa dell’attività.

 

Giovanni Ingoglia