×
 
 
27/06/2022 09:10:00

Il cruscotto per il controllo dell’azienda

Quanti direttori d’azienda dispongono di un quadro comandi per il controllo della propria azienda?
Come il cruscotto delle nostre auto ci da una serie di informazioni utili per avere il controllo dell’auto durante i nostri viaggi o quotidiani trasferimenti, così un cruscotto con gli indici delle performances aziendali ci consentirà di avere informazioni utili sullo stato delle nostre aziende ed allo stesso tempo permetterà di fare quelle opportune valutazioni per avere le risposte ai tanti perché che i direttori di aziende giornalmente si chiedono.

Allora, quale strumento utilizzare?
Il controllo di gestione è uno strumento in grado di fornire alla direzione dell’impresa informazioni utili per comprendere meglio la situazione aziendale al fine di prendere decisioni in maniera più veloce ed efficace. Esso può essere visto come un processo di raccolta, analisi e diffusione di informazioni utili per dirigere un’impresa. È il necessario feedback sull’andamento dell’azienda: individua le funzioni e i reparti che hanno contribuito al raggiungimento degli obiettivi, previene situazioni difficili e consente di intervenire, apportando le opportune correzioni ai processi gestionali, per migliorare l’utilizzazione delle risorse aziendali.

A cosa serve quindi il Controllo di Gestione?
Il controllo di gestione in un’azienda modernamente organizzata crea e distribuisce informazioni, identificando in termini quantitativi e qualitativi la tipologia e l’organizzazione dei dati che devono essere resi disponibili al management. Può essere utilizzato per:
1. Determinare il costo di produzione dei beni o servizi, calcolare il valore dei prezzi e dei margini;
2. Monitorare specifici settori o funzioni aziendali, individuando i settori in perdita e indica alla direzione aziendale le attività su cui intervenire;
3. Motivare i responsabili con poteri decisionali, perché permette il confronto fra risultati a consuntivo e risultati preventivati a budget e aiuta ad individuare le cause degli scostamenti;
4. Evidenziare le responsabilità delle singole funzioni aziendali attraverso la misurazione delle prestazioni delle singole aree di responsabilità;
5. Costruire il sistema interno di valutazione;
6. Valutare l’efficienza nell’allocazione delle risorse tra i processi/attività chiave.

Il controllo di gestione è l’attività di guida e orientamento della gestione aziendale in grado di assicurare che le risorse economiche ed i fattori produttivi a disposizione dell’azienda siano impiegati in modo efficace ed efficiente coerentemente agli obiettivi prestabiliti. Il controllo di gestione è, quindi, uno strumento di government, di monitoraggio e di valutazione; risponde ad esigenze informative interne e, non essendo obbligatorio per legge, è organizzato e utilizzato da ogni impresa nel modo più appropriato rispetto alla tipologia di attività svolta ed allo stile direzionale del management.

Chi è e cosa fa l’addetto che si occupa del controllo di gestione?
L’addetto al controllo di gestione verifica che la gestione aziendale sia in linea con gli obiettivi prefissati (ad esempio massimizzare un ricavo, minimizzare un costo, massimizzare i profitti, rispettare il volume di vendita prodotti previsto, ecc.).
A questo scopo: predispone il bilancio preventivo (budget), verifica che costi e ricavi siano conformi alle previsioni e predispone rapporti di analisi, propone alla direzione aziendale soluzioni correttive – nel caso in cui si verifichino scostamenti – oppure azioni di miglioramento.
Il controllo che viene effettuato va al di là delle procedure formali che vengono applicate: si tratta di un controllo sostanziale, fatto nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi aziendali.
Vista la natura del suo lavoro, l’addetto al controllo di gestione acquisisce una conoscenza a 360° della realtà aziendale. Per questo, la sua carriera si può strutturare sia verticalmente (può diventare Responsabile della pianificazione e controllo, Responsabile amministrativo, ecc.) sia orizzontalmente, verso altre funzioni aziendali.

E tu hai implementato queste funzionalità all’interno della tua azienda?
STUDIO CULICCHIA ha aiutato tanti imprenditori ad implementare il controllo di gestione nelle loro aziende … se vorrai farlo insieme a noi ne saremo felici.
Per richiedere una consulenza gratuita non esitare a contattare Studio Culicchia scrivendo a info@studioculicchia.it oppure compila il form con i tuoi dati per essere contattato da uno dei consulenti. 



Native | 2022-07-20 08:43:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

COINCASA Marsala: inaugurazione dello store in Via F. Crispi

Dopo settimane di lavori e preparativi, apre a Marsala lo store italiano dedicato all'home decoration più amato e conosciuto: Coincasa! Un brand affermato quindi che ad oggi vanta circa 100 punti vendita sul territorio nazionale. Il brand,...

Studio Culicchia | 2022-06-27 09:10:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Il cruscotto per il controllo dell’azienda

Quanti direttori d’azienda dispongono di un quadro comandi per il controllo della propria azienda? Come il cruscotto delle nostre auto ci da una serie di informazioni utili per avere il controllo dell’auto durante i nostri viaggi o...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1614701016-incentivi-alle-imprese.gif