×
 
 
29/06/2022 07:30:00

Gattina rimane intrappolata tra le carte d’identità del comune di Castelvetrano

 E’ rimasta chiusa all’ufficio anagrafe per tutto il fine settimana. No, non è un’impiegata del comune che ha fatto lo straordinario. Si tratta di una piccola gattina che, dallo scorso venerdì sera fino alla mattina del lunedì successivo, ha passato tutto il suo tempo tra registri, bolli e documenti nell’ufficio a pianterreno del Sistema delle piazze.

Ad accorgersene l’animalista Gabriella Becchina che, nelle ore serali, avendo percepito chiaramente il miagolio sostenuto dell’animale, ha cercato in tutti i modi di contattare qualcuno del comune per fare aprire la porta e liberarlo.

Ma tra telefonate e attese, chi aveva la chiave purtroppo non si è visto. Pare che tra sabato e domenica sia stato avvisato perfino il sindaco che, avrà anche le chiavi della città, ma non quelle dell’ufficio anagrafe.

 

Fino a domenica è stato possibile soltanto versare dell’acqua attraverso l’insenatura della porta, spingendo un po’.

Lunedì, alla riapertura dell’ufficio, la gattina è stata recuperata da Elena Martorana dell’Enpa (si era rifugiata spaventata tra gli scaffali delle carte d’identità) e portata al Centro Veterinario Darwin. Purtroppo sarà necessario amputarle una delle due zampe anteriori. Difficile dire come e quando questa zampa si sia ridotta così male. Ma dopo l’intervento, “Marca da bollo”, così è stata chiamata visto il luogo dove è stata recuperata, cercherà una casa.

Chi volesse adottarla, potrà contattare la pagina Facebook Enpa Castelvetrano – TP. E cambiarle nome il prima possibile.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659427735-sconto-cena.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1654783369-sconto-sui-solari.gif
<