13/08/2020 13:14:00

Il giallo di Caronia, il procuratore di Patti: "Gioele era con la madre"

Nel giallo di Caronia, con la morte di Viviana Parisi, la dj scomparsa il 3 agosto con il figlio Gioele, c'è una certezza confermata dal procuratore di Patti, Angelo Vittorio Cavallo: il bambino era con la madre. Lo prova la ripresa del 3 di agosto di una telecamera di sorveglianza di Sant'Agata di Militello, dove Viviana aveva fatto tappa prima di sparire ed essere ritrovata cadavere l'8 agosto nel terreno di Caronia ai piedi di un traliccio.

Nel frattempo proseguono le ricerche del bambino, non solo nel luogo dove è stato trovato il corpo della madre. Le foto del bimbo vengono mostrate a Milazzo, Rometta, Sant'Agata, Caronia e Santo Stefano. Il bambino potrebbe essere sceso prima a Venetico, e magari è stato abbandonato o peggio la mamma gli avrà fatto del male. Tutte ipotesi investigative sulle quali si lavora, ma al momento senza esito.

Per quel che riguarda le indagini, si sta cercando di capire se ci sono le impronte di Viviana sul traliccio che si trova a qualche metro da dove è stato rinvenuto il corpo della donna. L'autopsia ha escluso violenza, non ci sono colpi d'arma da fuoco o da taglio, è possibile che si tratti di suicidio, le fratture al bacino, alle vertebre e al torace sono compatibili con una caduta dall'alto. L'entomologo Stefano Vanin conferma il fatto che la donna è morta nel luogo del ritrovamento. Si sta lavorando sempre più all'ipotesi suicidio, anche perché salire sul traliccio non era un qualcosa di impossibile.

La polizia ha fatto dei rilievi assieme ai tecnici dell'Enel che hanno messo a disposizione un cestello. Bisognerà però capire se Viviana si è suicidata o è caduta. Ma il nodo più grande ora rimane la scomparsa del piccolo Gioele.
Gli investigatori stanno seguendo passo passo quello che è stato il tragitto percorso da Viviana. La donna ha lasciato la casa alle 9:30, alle 10:30 c'è la sosta certa a Sant'Agata, verificata dalle telecamere, alle 10:52 con l'auto lascia Sant'Agata, alle 11,05 ha l'incidente in autostrada nella galleria Pizzo Turda. Due minuti dopo scompare. Con il bambino o no?

Le testimonianze in questo senso sono contrastanti. Due testimoni hanno dichiarato a altri due automobilisti che poi hanno chiamato il 112 di avere visto Viviana col bambino oltrepassare il guardrail. Questi testimoni però sono scomparsi nel nulla e nonostante l'invito a presentarsi alle autorità, non si è visto nessuno. La testimonianza dei due operai e di altri due automobilisti, invece, dice il contrario, che il bimbo non c'era.



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600803520-audi-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600072035-amministrative-2020-consigliere.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600461340-amministrative-2020-consigliere.jpg