23/09/2020 11:48:00

Mafia, arrestato latitante a Palermo 

 Preso il latitante Alfredo Geraci, 41enne, grazie a un blitz della Polizia scattato alle prime ore di ieri mattina.

Il pregiudicato palermitano è stato arrestato dai poliziotti della sezione “Catturandi” della Squadra Mobile di Palermo e della sezione Investigativa del Commissariato “Oreto–Stazione”.

Sull’uomo pendeva una misura cautelare emessa dalla Corte d’Appello lo scorso 24 luglio, che ne ha disposto la custodia in carcere ritenendolo gravemente indiziato nel delitto di associazione mafiosa, dopo averne decretato lo stato di latitanza.

Geraci vanta un curriculum criminale lungo oltre 20 anni e caratterizzato dall’essere parte attiva delle famiglie mafiose del mandamento di Porta Nuova e Palermo Centro. E’ ritenuto, infatti, uomo di fiducia del capomafia emergente del Centro Storico, Alessandro D’Ambrogio, che era accusato di curare il settore delle estorsioni nel quartiere di Ballarò. Gli indizi a carico del latitante sono stati raccolti nel corso dell’operazione “Alexander”, che nel 2013 disarticolò l’organizzazione criminale operante nel mandamento di Porta Nuova.

Geraci è stato trovato in un appartamento ad Altofonte, ospite di un pregiudicato del posto. I poliziotti, nel corso della perquisizione avvenuta in seguito alla cattura, hanno rinvenuto una pistola funzionante e 30 cartucce. L’arma è risultata infine il bottino di un furto.