×
 
 
12/01/2022 19:00:00

Mafia: Comune di Canicattì, sindacati e associazioni parti civili al processo "Xydi" - Messina Denaro

 Comune di Canicattì, Associazione Amici del giudice Rosario Livatino,  Centro studi Pio La Torre e Impresa rete per la legalità si sono costituiti parte civile all'udienza preliminare del processo "Xydi", scaturuito dall'operazione che ha smantellato la famiglia mafiosa di Canicattì e ha strettro il cerchio attorno al superlatitante di Cosa Nostra, il boss di Castelvetrano Matteo Messina Denaro.

Tra le novità il nuovo difensore dell'ex avvocato Porcello, ha annunciato che intenderà chiedere il giudizio abbreviato. Richiesta che, insieme alle altre, sarà formalizzata il 17 gennaio perchè un imputato ha chiesto un rinvio.

La Porcello, ex penalista cinquantunenne, cancellata dall'Ordine dopo l'arresto nell'operazione "Xydi", con l'accusa di associazione mafiosa, nelle scorse settimane ha consegnato un manoscritto ai pm con cui chiede di collaborare chiedendo in cambio garanzie. “Voglio pentirmi. Sono affiliata a Cosa Nostra per volontà del mio compagno - ha scritto-. Per scelta sentimentale prima. Poi per il tramite della mia professione ero avvocato e mafioso. Affiliazione conquistata sul campo. So molte cose e soprattutto so cose inedite su Catania”.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659190307-fotovoltaico.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659188923-polo-di-trapani.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1659434239-pizzeria-ristorante.gif
<