Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
24/08/2019 06:00:00

Da Marsala a Erice, da Segesta a San Vito Lo Capo. Tutti gli eventi del fine settimana

Dalla musica classica al Parco Archeologico di Marsala al Teatro Antico di Segesta con le Dionisiche 2019. Dal Summer Fest di Favignana al Festino di San Vito a Mazara, ecco gli eventi tra musica, teatro, storia e tradizioni che si potranno seguire in giro per la provincia di Trapani. 

MARSALA - Un violoncellista di fama internazionale, il compositore italiano più eseguito nel mondo: l’affascinante area archeologica di Lilibeo, a Marsala, ospita il secondo appuntamento estivo di "Plateia Aelia - Marsala in musica 2019", organizzato dall'Associazione Siciliana Amici della Musica di Palermo con il grande Giovanni Sollima. Il secondo di due concerti nati dalla collaborazione tra il Parco Archeologico di Lilibeo - Marsala e l’Associazione Siciliana Amici della Musica di Palermo, ma anche grazie al supporto e alla collaborazione di Luglio Musicale Trapanese e associazione culturale La Scintilla di Marsala. Sabato 24 agosto Sollima, alle 21:30, porta in scena "BaRock Cello", con un programma che condensa tutte le sfaccettature dell'identità musicale dell'artista tra classica, metal e temi popolari. Il dialogo tra il rock e il Barocco dimostra quanto rockettari erano i compositori e i musicisti barocchi che lasciavano grande spazio all’improvvisazione e quanto barocchi siano oggi i rockettari. Un viaggio dal Seicento a Jimi Hendrix, da Bach e Corbetta agli Slayer, ma soprattutto il viaggio di un compositore che raccoglie canti scoprendo che il sistema di scale musicali non viene stravolto dai luoghi di provenienza.

Anche le tradizioni popolari quindi irrompono prepotentemente nel programma con tutta la fisicità di un "body cello". Organizzato dalla Regione Siciliana (Assessorato Sport, Turismo e Spettacolo, in collaborazione con l’Associazione culturale “La Scintilla” e l’Associazione Siciliana della Musica; nonchè con il Patrocinio dell’Amministrazione Di Girolamo. 

Sempre domani sera, nell’ambito di Marsala Estate 2019, Ciancio Fest propone musica live e ballo in piazza con “Ignazio Sugamiele Band. A seguire anche musica da discoteca. A San Pietro invece, per “Cinema sotto le stelle” verrà proiettato il film “C’era una volta il Principe Azzurro” (ingresso 3,50 euro). Sempre domani ma alle 18,00 a Piazza Della Vittoria (Porta Nuova) verrà proposto lo spettacolo di Danza “Sogna sotto le stesse” a cura dell’A.s.d. Mur Studios.

Nella Giornata di domenica la conclusione di Ciancio Fest 2019 (ore 22,30) con il premio “Arte e Mestieri” e con i tradizionali Giochi pirotecnici. A San Pietro invece la proiezione del lungometraggio “Sulla mia Pelle” (ore 21,30).
Lunedì, 26 agosto, alle ore 11:00, prenderà il via, con la cerimonia inaugurale, la 4^ edizione della Summer School che si concluderà il 1° settembre. L'iniziativa formativa metterà al centro della settimana di studi una riflessione multidisciplinare sul Mediterraneo, dove si incroceranno in modo trasversale tre termini concettuali: schiavitù contemporanee, giustizia, riconoscimento. Interverranno oltre al Sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo, e il Direttore Scientifico della Summer School, Giorgio Scichilone, anche il direttore del Parco Archeologico di Lilibeo, Enrico Caruso, il Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari, il Direttore del Dems, Alessandro Bellavista; nonché Luana Alagna, coordinatrice dell’evento culturale e formativo. La prolusione è affidata a Massimo Bray, direttore generale della Treccani.

FAVIGNANA SUMMER FEST - Tre giorni di musica va in scena Secret di Fabio Greco, il concerto di Federico Poggipollini e Robby Pellati storici componente della band di Luciano Ligabue, ed il live di Maurizio Solieri storico chitarrista e compositore della musica di Vasco Rossi.

Una tre giorni che inizia sabato 24 agosto e finisce lunedì 26 agosto tutta interamente dedicata alla musica, è ciò che accadrà in questi giorni a Favignana per la rassegna “Favignana Summer Fest”, patrocinata dal Comune di Favignana per l'Estate Egadina.

In Piazza Matrice, la prima data della rassegna Rock avrà la meglio con la presenza di Federico Poggipollini detto “Il capitano” o “il chitarrista” o “il braccio destro di Ligabue tra palco e realtà”, ovvero uno dei più grandi artisti italiani in circolazione.
Storico ed attuale chitarrista di Luciano Ligabue, si esibirà per la seconda volta a Favignana insieme al collega della band “La Banda”, il batterista Robby Pellati, ospiti entrambi degli Acquario Palude, ovvero la band tributo Ligabue per eccellenza in Sicilia

Domenica 25 al tramonto, in una location suggestiva, presso il villino Florio andrà in scena il concerto del pianista palermitano Fabio Greco dal titolo “Secret”.
“Secret è esuberanza di fantasia inventiva ed eccezionale sensibilità timbrica sono alla base della musica del compositore Fabio Greco, sempre caratterizzata da una nettezza del disegno melodico, da un’agilità di fraseggio e da una vivacità di contrasti ritmici. La sua scrittura musicale è minimalista e trasparente sia nei tempi lenti che quelli allegri.

I brani musicali saranno eseguiti da i solisti de gliarchiensemble, realtà musicale di fama internazionale e dal soprano Sanam Ighani dalle strepitose capacità vocali. Insieme al compositore coinvolgeranno il pubblico con sonorità e melodie accattivanti.

Il compositore palermitano sarà accompagnato dalla cantante Sanam Ighani, cantante lirica di origine persiana, è nata a Palermo e si è diplomata al conservatorio Bellini sotto la guida di Elvira Majorca. Vanta esperienze da corista al Teatro Politeama con l’Orchestra Sinfonica Siciliana sotto la guida del maestro Fabio Ciulla. E passi da solista nel musical con il conservatorio di Palermo e attraverso un gemellaggio con l’università musicale del Minnesota, a Duluth.
Insieme al compositore si esibiranno "GliArchiEnsemble" orchestra da camera nata a Palermo dall’unione delle prime parti dell’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo e dell’Orchestra Sinfonica Siciliana.

La kermesse si chiuderà in bellezza con uno straordinario concerto, sempre a Favignana, lunedì 26 agosto in Piazza Matrice, a partire dalle ore 22, dedicato al re del rock: Vasco Rossi. Un tributo con la band "Colpa d'Alfredo", che vedrà la partecipazione di un altro apprezzato musicista: Maurizio Solieri, che ha partecipato a quasi tutti gli album del noto cantante, e dopo qualche anno ha cominciato a comporre musiche con e per Vasco; la prima è "Canzone", poi quelle che diventeranno "Ridere di Te" e "Dormi dormi" e "Lo Show". I suoi riff e gli assoli fanno di lui un chitarrista rock amato in Italia. "Sono molto contento di tornare a Favignana", scrive Solieri sulla sua Official Page Facebook.

MAZARA - Con la cerimonia della consegna delle chiavi a San Vito Martire è stata il momento clou del Corteo storico che si è svolto nel lungomare ed è poi proseguito in processione fino a piazza della Repubblica, coordinato dal prof. Giovanni Isgrò. Il Vescovo mons. Domenico Mogavero, nel suo discorso, ha condiviso l’appello all’unità lanciato dal sindaco e rilanciato l’importanza dei valori dell’accoglienza e della solidarietà nel solco del messaggio di San Vito. Il corteo, aperto, dai tamburi di Aspra e dalla sfilata delle associazioni cittadine ha raffigurato con quadri viventi la vita ed il martirio di San Vito, Modesto e Crescenza. Il programma del Festino prevede,  oggi  alle ore 21 il Concerto musicale in Cattedrale. Domenica la giornata finale con la processione (ore 17,30) e l’imbarco del Santo (ore 18). Il Festino si concluderà con la Festa al porto nuovo “Mazara terra d’A-Mare” (dalle ore 20) organizzata da Feder Pesca Mazara con il concerto di Cheryl Porter (ore 22 vedi dettagli in nota successiva) e con i giochi pirotecnici di mezzanotte.

Erice - Oggi sabato 24 e domani 25 agosto il borgo medioevale di Erice è pronto ad accogliere per la prima volta l’Erice Fantasy, un turbinio di spettacoli, giochi, costumi e divertimento. L'evento si svolgerà alle "Torri del Balio", all'interno del centro storico di Erice. Sarà un festival della cultura popolare, il primo comic-con nella cittadina ericina.

Erice si trasformerà completamente in una nuova città fantastica dove adulti, bambini, appassionati di fantasy, di cosplay o di fumetti possano velocemente trovare l’evento a cui sono interessati. Una festa per tutte le fasce d’età, per l’appassionato del genere come per il semplice curioso.

All'interno dell'evento si prevedono svariate attività come stand presso i quali si vendono fumetti, gadget vari, prodotti giapponesi, video giochi, action figure, e molto altro; gare e sfilate di cosplayer (persone che interpretano, volontariamente, il ruolo di personaggi del mondo nerd pop, dai supereroi ai personaggi Disney o degli anime, cartoni animati giapponesi, e manga, fumetti giapponesi); l’incontro, tramite meet-and-greet, o tramite panel con gli ospiti del settore; tornei video ludici (Playstation, Xbox, Pc, giochi da tavolo); intrattenimento musicale sul palco e attività d'intrattenimento a opera di gruppi e associazioni di rievocazione di fantasia.

Nel dettaglio, saranno ospiti della manifestazione Corinne Mantineo, youtuber amata dai più piccini con più di 600 mila iscritti su YouTube, i Magical Dreams, reduci dal successo nazionale della fiction di Rai Uno “Questo nostro amore ’80” con Neri Marcorè e Anna Valle sono cantati e attori che delizieranno tutti i partecipanti con la loro musica Disney e con le sigle tv più belle, Ciccio Merrino, performer, intrattenitore e ballerino, Ornella Centineo, fumettista e illustratrice nonché l'artista che ha realizzato il manifesto di questa prima edizione dell'Erice Fantasy dedicato al 50esimo anniversario dello sbarco dell'uomo sulla luna, Hikari, cosplayer e idol italiana, Cristal Cosplay, Yumelily e tanti altri.

SAN VITO LO CAPO -  Dopo aver percorso la Penisola da nord a sud il Villaggio Vacanze itinerante più celebre d’Italia giunge a SAN VITO LO CAPO, tappa conclusiva dell’edizione 2019. Il format di animazione sosterà SABATO 24 e DOMENICA 25 AGOSTO sulla spiaggia libera di Via Faro portando, anche quest’estate, 2 giornate di sport, musica e animazione ad ingresso totalmente libero e gratuito. Al calar del sole il divertimento non tramonta: ospite d’eccezione per la grande festa di chiusura dell’edizione 2019 nel pomeriggio di DOMENICA 25 AGOSTO sul palco del Village, a partire DALLE ORE 17.30, sarà SHORTY. Già protagonista di ‘La Dura Remix’ con Pitbull e autore della hit 2018 “Canta Canta”, di recente ha pubblicato la nuova hit “Madrugada”, singolo cantato da Mc Bin Laden, Gue Pequeno e A-Wing e si appresta a far ballare San Vito Lo Capo durante la tradizionale grande festa di fine Tour in occasione della quale, dopo il boom delle edizioni precedenti, sono attese oltre 3.000 persone.

PETROSINO - Questa sera in piazza Biscione, a partire dalle ore 21, tornerà l’appuntamento con l’edizione 2019 di “Miss Mamma in Passerella & Miss Petrosino”. Domenica (25 agosto), poi, alle ore 20 in piazza Biscione serata all’insegna della musica e del buon cibo con “Food & Music Fest”, iniziativa promossa dall’associazione New Life nell'ambito delle manifestazioni di Petrosino Estate 2019. 

CALATAFIMI SEGESTA - DIONISIACHE 2019 - Approda al tempio greco di Segesta, in provincia di Trapani, in occasione delle Dionisiache 2019, sabato 24 agosto 2019, la seconda tappa siciliana di Music from Myths, esperienza culturale ideata da Salvo Ferrara, soundtrack composer e music producer, che miscela musica elettronica e sonorità classiche. Lo spettacolo è ispirato alle Metope di Selinunte, decorazioni in pietra e marmo scolpite a rilievo, testimonianze dell’arte greca nel Mediterraneo, custodite al museo archeologico regionale Antonino Salinas di Palermo, che colpirono già il musicista polacco Karol Szymanowsky che ad esse, nel 1915, dedicò una composizione per pianoforte. Ingresso libero. Il prossimo appuntamento è martedì 27 agosto, alla Gam di Palermo, per il Festival Palermo Classica 2019 costo 12,00 euro.

Domenica 25 agosto, Odissea Penelope - Liberamente ispirato all'Odissea di Omero Liberamente ispirato all'Odissea di Omero, lo spettacolo di portata affabulatoria che si radica nell'impegno civile è un viaggio ironico e struggente attraverso i luoghi visiati da Ulisse e raccontati dalla voce femminile di Penelope, Iaia Forte, che con abile trasformismo vocale, veste i panni dei personaggi coinvolgendo gli spettatori nel gioco teatrale delle diverse metamorfosi. Gli eroi omerici, attraverso la riscrittura e la regia di Giuseppe Argirò, diventano grotteschi, brillanti; privati della loro antichità rinascono moderni e profondamente umani in un'interpretazione che si avvale di un repertorio musicale, particolarmente accattivante e sofisticato, con i brani di Debussym Chopin, Skrjabin, Tiersen, Nyman, Schumann, Piazzolla.

Trinummus Trinummus (Le Tre Monete) è la commedia plautina che si avvicina di più a Terenzio — l’altro poeta comico latino del II sec. a.C. La commedia, datata attorno al 190 a.C., tra le meno rappresentate, andrà in scena, con la regia di Domenico Pantano, nel teatro del parco archeologico di Segesta da venerdì 23 a domenica 25 agosto, alle 19.45, nell’ambito del Calatafimi Segesta festival Dionisiache 2019, direzione artistica Nicasio Anzelmo.