07/04/2019 00:46:00

Il Marsala Futsal piegato sul finale 4 a 3 dalla Pro Nissa non farà i play off

Cala mestamente il sipario su una grande stagione del Marsala Futsal, costretta ad ingoiare dalla Pro Nissa una sconfitta immeritata per 4 a 3,  nella migliore partita mai disputata in questo campionato.

 Un grande Marsala ha fatto piccola una Pro Nissa che sul finale si è aggrappata a qualsiasi mezzo per uscire vincitrice, riuscendo anche a convincere la coppia arbitrale ad annullare un goal, quello del 4 a 3 per il Marsala, convalidato 90 secondi prima. Grandi responsabilità della coppia arbitrale per questa decisione presa come se ci fosse stato il VAR a bordo campo e che ha innescato poi il nervosismo che dal campo ha coinvolto i numeroso pubblico presente al Palamilan di Caltanissetta.  

Nulla toglie alla prestazione maiuscola del Marsala che ha dominato il primo tempo, andando al riposo sul 3 a 0 con le reti di Chirco, Pellegrino e Pizzo e la parte iniziale della ripresa sfiorando in un paio di occasioni il quarto goal. La Nissa, formazione tecnicamente superiore al Marsala, ha fatto leva sui suoi migliori giocatori e grazie a Colore, autore di una doppietta e La Malfa è riuscita a pervenire al pareggio al 57esimo minuto. Al 60esimo con il Marsala schierato con il quinto di movimento, va in goal con Pizzo dopo un’azione prolungata, da lì le proteste della squadra di casa che portano all’espulsione del portiere nisseno Avanzato per doppia ammonizione in seguito alle proteste. Proteste portate avanti con una certa veemenza dal tecnico bianco scudato Goulart, il quale riesce a convincere la coppia arbitrale che il goal era stato viziato da un doppio tocco nella propria metà campo dal portiere di movimento del Marsala, quindi i Signori Di Gregorio e Campione annullano la rete che avevano convalidato 90 secondi prima. Da quel momento non si è più giocato serenamente per i restanti sette minuti dove è stato un susseguirsi di provocazioni da parte dei giocatori di casa all’indirizzo del Marsala e dalla tribuna arrivavano palloni in campo quando gli azzurri erano in attacco. Sul finale la rete decisiva di Di Stefano che ha fissato il punteggio sul 4 a 3 per la Nissa.

 

Il tabellino della gara

Nuova Pro Nissa: Avanzato, Mosca, Iannello, Goullart, Colore, La Malfa, Costa, Borges, Di Stefano, Di Proietto, Agnello. Allenatore Goullart

Marsala Futsal: La Grutta, Cusumano, Trotta, Costigliola, Anteri, Figuccio, Farina, Perrella, Pizzo, Pellegrino, Chirco, Foderà. Allenatore Enzo Bruno

Arbitri: Emanuele Nazareno Di Gregorio della sezione di Catania e Francesco Campione della sezione di Enna

Marcatori:  5’ Chirco (M), 8’ Pellegrino (M), 18’ Pizzo (M), 37’ e 57’ Colore (N), 42’ La Malfa (N), 60’+7 Di Stefano (N);

Ammoniti: 12’ Colore (N), 13’ 60’+1 Avanzato (N), 14’ Anteri (M), 35’ e 43’  Mosca (N), 41’ Pizzo (M), 43’ Figuccio (M),  47’ La Malfa (N), 51’ Di Stefano (N), 60’+5 Chirco (M);

Espulsi: 43’ Mosca (N), 48’ Trotta (M), 60’+1 Avanzato (N);

Note: 60’ Pizzo va in goal e 2 minuti dopo la coppia arbitrale annulla, tra le  proteste dei padroni di casa, per un fallo precedente all’azione del goal  dello stesso Pizzo;

Giovanni Ingoglia