Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
04/09/2019 14:44:00

Marsala Futsal raggiunto sul pari in pieno recupero alla prima stagionale

Lunedì sera il Marsala Futsal ha impattato 3 a 3 sul campo dell’Alqamah Futsal nella prima uscita stagionale, valida per il primo turno della fase regionale di Coppa Italia.

Marsala beffato nell’ultimo dei quattro minuti di recupero dal goal di Castrogiovanni che con un colpo di tacco sottomisura è riuscito a spedire il pallone sotto la traversa. Il Marsala non ha sfigurato nonostante i soli cinque giorni di lavoro alle spalle e per ampi tratti è riuscito, se pur freneticamente, a gestire meglio il gioco rispetto ai padroni di casa. Un pareggio tutto sommato giusto per quello che hanno offerto le due squadre ancora in piena fase di preparazione pre campionato. Il 3 a 3 in questa prima fase premia gli azzurri che avranno la possibilità di riposare il prossimo turno e giocarsi la qualificazione alla terza giornata, quando in casa affronteranno lo Sporting Alcamo. Sporting Alcamo che sabato 7 prossimo, invece, affronterà Alqamah in quello che sarà per loro il primo derby stracittadino della stagione.

La gara, caratterizzata da un arbitraggio al quanto discutibile, ha visto il Marsala dominare il primo quarto d’ora andando a segno al 12esimo minuto con Pizzo che con un potente destro al volo, ha scaricato in porta una corta respinta del portiere di casa. Al 20esimo il pareggio dei bianconeri è arrivato su un tiro libero realizzato da Pirrello. Sul punteggio di uno pari l’avvio di ripresa è stato più vivace con un paio di occasioni create da una parte e dall’altra.

A sbloccare di nuovo l’equilibrio, al minuto 40, è stato ancora il Marsala con il suo numero dieci Farina che al volo, a spedito in rete un perfetto assist del giovane Foderà. Al 49esimo dal possibile 1 a 3 lilibetano è arrivato il nuovo pareggio bianconero con il neo acquisto Emmolo e nell’occasione il Marsala ha perso per infortunio Fabio Palumbo, per lui una distorsione alla caviglia. Sul due pari gli ultimi dieci minuti sono stati particolarmente intensi con il Marsala incapace di trovare la rete almeno in un paio di occasioni con i pali colpiti da Perrella e da Anteri ma al 60esimo proprio Perrella, resiste alla carica di un avversario e lo supera in velocità e dalla destra è andato a realizzare con un fendente indirizzato al secondo palo che non ha lasciato scampo a Gelardi. Sotto di una rete l’Alqamah si è buttato a capofitto in avanti trovando al quarto minuto di recupero la rete del 3 a 3 definitivo grazie alla zampata di Castrogiovanni.

“Abbiamo peccato troppo di ingenuità non avendo saputo gestire i tre vantaggi – ha commentato il tecnico del Marsala - E’ vero anche che la gara è stata influenzata tantissimo da una direzione arbitrale che non permetteva la giusta pressione, fischiando fallo ad ogni minimo contatto. Dobbiamo lavorare sulla velocità, fase difensiva e fluidità del gioco corale.  Il prossimo impegno ufficiale sarà sabato 14 settembre in casa contro lo Sporting Alcamo.

Giovanni Ingoglia