03/12/2021 20:15:00

Marsala, Grillo e il porto, "scusate il ritardo..."

 "Scusate il ritardo". È il titolo di un film cult del cineasta e attore Massimo Troisi. Lo si mutua per raccontare ciò che accaduto in consiglio comunale di Marsala sulla storia infinita sul progetto del porto.

Martedì scorso a tal proposito erano presenti a Capo Boeo per un incontroconil sindaco: Falcone -assessore alle infrastrutture regionali-, altri due componenti dell'esecutivo siciliano, Turano e Scilla, i deputati regionali Pellegrino e Lo Curto,con la presenza di Sturiano e ciliegina sulla torta Giulia Adamo, imposta come dichiarato dal primo cittadino. Ai rappresentanti delle commissioni consiliari competenti , F. Coppola in sostituzione di R. Genna ,Di Pietra e Passalacqua come membro dell'ufficio di presidenza delegato dal titolare M. Rodriquez che pur essendo stati invitati gli è stata preclusa la partecipazione al tavolo tecnico-politico istituzionale, suddiviso in due momenti originariamentem.

Il primo d'accoglienza, il secondo si ripete tecnico-istituzionale nella più grande sala del vicesindaco.

La vicenda viene portata in consiglio comunale con toni molto aspri dai quattro di cui sopra e viene ritenuta una mortificazione per la città che loro rappresentano. Interviene Sturiano, solito "animale politico", tenta una strenua difesa del comportamento del primo cittadino. Versione confutata da Di Pietra e F. Coppola ed infine dal vicesindaco che aveva avvisato il presidente del consiglio comunale del malcontento tra i rappresentanti di Sala delle Lapidi. Grillo intervenendo derubrica l'accaduto ad un incidente di percorso non causato da lui, perché è stato chiesto da Falcone che l'incontro si tenesse alla presenza di soggetti, ossia G. Adamo, senza alcun ruolo istituzionale.Poi si giustifica con un evergreen, così fan tutti raccontando di un incontro sollecitato dal consigliere Fici in commissione parlamentare siciliana con Fava e persone con nessuna funzione pubblica.

Poi relazione sull'incontro e cosa riferisce: che Falcone gli ha assicurato di finanziare i 700mila per il progetto esecutivo per il prolungamento e completamento del molo di levante. Si chiede "per un amico", ma non erano stati stanziati a marzo scorso? Ah no, si  ritenne più congruo un progetto di fattibilità, per poi tornare come nel monopoli al via, ossia al progetto esecutivo, con l'imprevisto di 8 mesi di prigione. Si comprende il giovane e preparato Di Pietra. Ma Vinci, Marino, R. Genna e F. Coppola non conoscevate il politico M. Grillo? Della serie Scusate il ritardo.


Vittorio Alfieri



L'Alfiere | 2022-01-24 08:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Lo Stato Sociale in Italia e le sue criticità

 Welfare state. Complesso di politiche pubbliche messe in atto da una nazione che interviene, in un’economia di mercato, per garantire l’assistenza e il benessere dei cittadini, modificando in modo deliberato e regolamentando la...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1642775648-gamma-volkswagen-in-pronta-consegna.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1641809585-programmazione-3-di-3.gif
<