01/06/2020 07:40:00

A Marsala nasce il MAC, Movimento Artistico Culturale

 Per superare insieme le difficoltà cui sta andando incontro anche il mondo dello spettacolo a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, a Marsala, compagnie teatrali e gruppi musicali si sono riuniti formando il Movimento Artistico Culturale.

Il Mac vede insieme attori, registi e musicisti. A firmare lo statuto sono stati Gregorio Caimi, frontman de “I Musicanti”, che è stato eletto presidente, l’avvocato Giacomo Frazzitta (Associazione culturale Arco), Vito Scarpitta (Compagnia Teatrale Sipario), Aldo Bertolino (musicista jazz), Maurizio Favilla (Compagnia Teatrale La Maschera), Nino Scardino (Gli Amici di Totò), Fabio Gandolfo (Associazione Carpe Diem), Salvatore Sinatra (Associazione Kinisia), Pietro Li Causi (Il Castello delle uova) e Andrea Russo (Virginia Gold).

Hanno, inoltre, espresso il loro favorevole consenso all’iniziativa gli attori Marcella Favilla, Claudia Gusmano e Alessio Piazza. “In un momento molto difficile come questo – afferma Giacomo Frazzitta – è necessario mettere insieme tutte le nostre energie, anche economiche, perché i Comuni non hanno risorse finanziarie per aiutarci”. Gregorio Caimi, invece, spiega: “Obiettivo è quello di riunire gli artisti della nostra città, ma anche altre associazioni, al fine di creare contenitori culturali che siano espressione del nostro territorio. Abbiamo invitato più artisti e più realtà possibili, che spero accettino l’opportunità e l’apertura del Mac.

Oggi, come non mai, bisogna affrontare il periodo di forte crisi, dovuto alla pandemia, in maniera unita”. Negli ultimi tre anni, alcune delle compagnie teatrali e gruppi musicali che hanno costituito il Mac hanno già organizzato insieme alcuni spettacoli. Alcuni dei quali, l’estate scorsa, sull’isola di Mothia.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste