25/11/2021 14:03:00

   Uomini violenti, due provvedimenti ad Alcamo e Marsala. Donne vittime di minacce e aggressioni

 Nella giornata contro la violenza sulle donne due provvedimenti dei carabinieri nei confronti di uomini violenti a Marsala e Alcamo.


I Carabinieri delle Stazioni di Alcamo e Marsala, nell’ambito di due distinte attività, hanno denunciato un 44enne e sottoposto a misura cautelare un 26enne: ad accumunare queste attività è la violenza di genere di cui sono state vittima due donne, ad opera dei rispettivi conviventi.
In particolare, i Carabinieri della Stazione di Marsala, su provvedimento emesso dal locale Tribunale, hanno sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, un 26nne marsalese con precedenti a suo carico.

La misura scaturisce da una ulteriore attività d’indagine espletata dai militari della Compagnia di Marsala, a seguito di reiterati episodi di minacce e molestie messi in atto dall’uomo nei confronti dell’ex convivente, avvenuti anche dopo il suo arresto. Lo stesso, infatti, già nel maggio scorso, era stato tratto in arresto per i reati di atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. In quella circostanza i Carabinieri, grazie ad una segnalazione giunta alla locale Centrale Operativa, erano intervenuti nell’abitazione della coppia dove si stava consumando una violenta aggressione ai danni della donna. Per le lesioni subite, la vittima si è dovuta recare presso il Pronto Soccorso dove le sono state refertate fratture, contusioni ed escoriazioni con 25 giorni di prognosi.


In tale circostanza, il provvidenziale intervento dei militari dell’Arma ha evitato ulteriori e più gravi conseguenze per la donna.
Ad Alcamo invece, i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di mirata attività di indagine scaturita dalla denuncia di una donna nei confronti del convivente, hanno denunciato un cittadino romeno di 44 ani. La stessa ha raccontato ai Carabinieri di essere vittima, da alcuni mesi, di continue vessazioni psicologiche e minacce che le avevano procurato un grave stato di ansia tale da non sentirsi al sicuro tra le mura domestiche.
Data la situazione di potenziale pericolo in cui si trovava la vittima, i Carabinieri le hanno rappresentato la possibilità di essere accolta presso una struttura protetta dove è stata accompagnata insieme ai suoi figli di 1 e 6 anni.



Sicurezza e Salute | 2021-12-02 11:41:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Fascetta nucale per respiratori facciali

Non tutti sopportano gli elastici delle mascherine dietro le orecchie, e nonostante i respiratori facciali della Puleo Healthcare siano comodi e facili da indossare, hanno anche pensato di ovviare al problema applicando ad essi la pratica fascetta...

Native | 2021-12-02 11:37:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

MERRY ENGLISH IS COMING TO TOWN Sconto del 50%

La Morgan School con l’arrivo del clima natalizio vuole portare anche delle vantaggiose promozioni che sicuramente gioveranno a coloro che hanno una vera intenzione di imparare l’inglese e soprattutto di certificarlo. A tutti gli...

Cronaca | 2021-12-04 07:15:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Nascondeva pistola e munizioni. Arrestato marsalese 

Detenzione e porto abusivo di arma da fuoco e munizioni e ricettazione (dell’arma) sono i reati contestati ad un 39enne marsalese, Leonardo Pipitone, arrestato dalla polizia perché trovato in possesso di una pistola e munizioni. Queste...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1638026825-natale-2021.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1637952008-mr29.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1638032102-istituzionale-5-di-6.gif
<