07/08/2020 06:00:00

 Porto Palo di Menfi: accessi ancora bloccati /1

Continua il blocco ad una parte delle spiagge libere ‘Bandiera Blu’ del litorale menfitano a Porto Palo e a Lido Fiori. Dopo qualche settimana trascorsa dall’inchiesta in 5 puntate, pubblicata da Tp24.it sul vessillo della Fee – attribuito anche quest’anno con molta leggerezza – torniamo a porre l’attenzione su uno dei parametri obbligatori per ottenere, e mantenere per l’anno in corso, la ‘Bandiera’. E lo facciamo pubblicando una lunga intervista al Comandante dell’Ufficio circondariale marittimo di Sciacca, il Tenente di Vascello, Claudio Giuseppe Giannone.

“DUBBI SULLA LICEITA’ DI QUESTA PRATICA” ACCESSI LIBERI AL LITORALE – Volevo chiederle se siete a conoscenza della problematica relativa al libero accesso alla spiaggia, che in buona parte del Lido Fiori e per alcuni tratti anche a Porto Palo (zona compresa tra l’hotel Miramare ed il ristorante da ‘Vittorio’) è da anni preclusa dalla dubbia usanza del ‘cancello privato selvaggio’? “Premesso che si fa riferimento ad un decreto assessoriale ( Allegato “A” al Decreto n. 152/GAB. del 11 APRILE 2019; Modifiche ed integrazioni al D.A. n. 319/Gab. del 5 agosto 2016 relativo alla “Approvazione delle linee guida per la redazione dei Piani di utilizzo delle aree demaniali marittime da parte dei comuni costieri della Sicilia” - potete leggerlo e scaricarlo qui) che riguarda l’accesso al demanio marittimo, il Comune di Menfi, la scorsa settimana (tra il 20 ed il 26 luglio n. d. a.) il sindaco stesso mi ha avvisato della questione, più che altro di alcuni residenti, o avventori e utenti del mare, che avevano difficoltà a raggiungere l’area in sé. Sostanzialmente – continua il Comandante del CIRCOMARE di Sciacca – l’accesso al demanio marittimo, se ricade nella proprietà privata, crea un particolare problema nel momento in cui magari non si permette l’accesso pedonale: il veicolo non può transitare poiché quella è una proprietà privata, che venga inibito anche l’accesso pedonale sinceramente ho qualche dubbio sulla liceità di questa pratica”.

A SCIACCA HANNO RISOLTO IL PROBLEMA – Pure a San Giorgio, versante saccense – prosegue il Tenente di vascello Giannone – ma abilmente, ed intelligentemente, sono stati creati degli spazi tra la cancellata ed il cancello stesso, per permettere il transito di una persona, non senza problematiche e polemiche, però il pedone può accedere alla spiaggia. Sul posizionamento dei cancelli – prosegue Giannone – lì c’è da fare in realtà, una verifica un po’ più precisa da un punto di vista catastale, per verificare se questo accesso è più o meno distante di circa 150 metri dall’accesso più prossimo”.

A LIDO FIORI E PORTO PALO NO – Cosa che non è però, perché sia per il lido Fiori che per Porto Palo, si tende – ogni stagione estiva, e sempre più – a chiudere con cancelli gli accessi al mare, che tra l’altro dovrebbero essere autorizzati, per l’installazione, dai Comuni a livello urbanistico, giusto? “Le posso dire che: a livello demaniale, se ricade nella fascia dei 30 metri del Demanio marittimo va chiesto un semplice nulla osta, niente di che. Oltre – continua Giannone – non rientra più nella competenza demaniale”.

COSA DICE IL DECRETO DELLA REGIONE SICILIA – “Alla Pag. 6 paragrafo 3 ‘accessi al demanio marittimo’, (secondo capoverso) – ci suggerisce il Tenente di vascello, durante la nostra lunga intervista telefonica – “2. (…) Occorre prevedere sempre dei percorsi pedonali di accesso o di uso pubblico, realizzabili mediante progetti d’iniziativa pubblica o privata convenzionata. Tali accessi devono, di norma, essere assicurati ad intervalli non superiori a 150 m l’uno dall’altro”. 4. Gli accessi alla spiaggia devono essere conformi alla normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche”. “Quindi, noi, nel raggio di 150 metri – specifica il responsabile del Circomare di Sciacca – teoricamente dovremmo trovare un accesso”. 

Domani concluderemo con la seconda ed ultima parte la lunga intervista telefonica col responsabile dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca, Claudio Giuseppe Giannone.

Alessandro Accardo Palumbo
www.facebook.com/AlessandroAccardoPalumbo



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600803520-audi-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600269968-amministrative-2020-consigliere.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1599668229-ct-23.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600701005-amministrative-2020-consigliere.jpg