07/05/2021 06:00:00

Padiglione Covid a Marsala: ecco finalmente le carte. E non sono buone ... 

 Dopo tante richieste, finalmente, sono state pubblicate le carte relative al progetto e all'appalto per il famigerato padiglione di malattie infettive che dovrebbe sorgere accanto all'ospedale di Marsala.

E' una vicenda che Tp24 sta seguendo da mesi. Cliccando qui ci sono tutti nostri articoli. 

Da mesi, da quando a Dicembre il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo, e il commissario dell'Asp Paolo Zappalà, hanno inscenato l'avvio dei lavori della struttura, che dovrebbe sorgere accanto all'ospedale "Paolo Borsellino", la redazione di Tp24 si è battuta perché venissero rese pubbliche le carte dell'imponente opera pubblica, che, secondo Sindaco e commissario dell'Asp, sarà pronta a Maggio, sarà composta da tre piani, avrà più di 100 posti letto e costerà 12 milioni di euro.

In realtà abbiamo scoperto che le carte del progetto non esistevano, che la "posa della prima pietra" fu fatta senza nulla in mano. E Tp24 ha sempre chiesto i documenti, perchè gli unici dati della Regione dicono altro: a Marsala si farà un potenziamento del pronto soccorso e la creazione di nuovi posti di terapia intensiva. Nulla a che vedere con la faraonica opera annunciata a Dicembre da Grillo e Zappalà.

I due hanno poi ridimensionato la mira: parlano adesso di un'opera da 6,5 milioni di euro. E finalmente, dalla struttura della Regione che si occupa dell'emergenza Covid, sono venute fuori, dopo mille insistenze, le carte. Le vedete  alla fine di questo articolo. E possiamo dire che non sono buone. Perché apparentemente è l'aggiudicazione dei lavori per il padiglione per 6,5 milioni di euro circa. Ma in realtà c'è qualcosa che non quadra, e che dovrebbe portare la classe politica locale a chiedere ancora una volta chiarezza. La progettazione esecutiva e il relativo contratto, infatti, fanno sempre riferimento all'unica certezza che abbiamo: il potenziamento del pronto soccorso e 10 + 6 posti di terapia intensiva per l'ospedale. Cioè quelli previsti dal piano di Luglio scorso.  Non solo: il progettista fa una dichiarazione clamorosa. Ovvero, mette nero su bianco quello che noi scriviamo da tempo: attualmente i soldi per l'ampliamento non ci sono. "Ad oggi non sono disponibili le risorse necessarie".


 

Tanto che i progetti sono due. Uno quello concreto, e uno da libro dei sogni.

Il padiglione, in pratica, esiste solo come idea di ampliamento di un progetto che attualmente prevede solo le cose che sono note da tempo (i 10+6 posti e l'ampliamento del pronto soccorso). Più che un padiglione, una piccola dependance.

Per realizzare l'opera servono 12 milioni, che attualmente non ci sono. A Dicembre, in pratica i marsalesi  (e i malati di Covid) sono stati presi in giro.

C'è anche la prova, la pistola fumante, di questo inganno. In questa immagine potete vedere il padiglione per come ce lo hanno raccontato nello spot di Dicembre. Bello, no? Tre piani, più di cento posti letto. Una meraviglia. 

Questo è invece il progetto che la ditta sta realizzando. Una cosa molto più modesta. Mancano due piani su tre: che fine hanno fatto? 

 

 

I due progetti, quello che è stato "venduto" da Grillo e Zappalà, e quello reale, cioè quello nelle carte, sono perfettamente sovrapponibili. Ovvero, si capisce, che si farà solo una parte di quello promesso. Si fa solo il piano terra. Altro che tre piani. 

Altra amara sorpresa. Sia il contratto che il progetto riportano come data Aprile 2021 e come scadenza dei lavori 300 giorni a partire dalla data del verbale di consegna. Quindi, non solo a Dicembre non c'era nessun lavoro da iniziare (il contratto è solo di Aprile ...), ma è impossibile che sia pronto a Maggio, o Settembre. 300 giorni sono 10 mesi .. Se va bene sarà pronto nel 2022 (giusto in tempo per le Regionali?). 

Ricapitolando, carte alla mano: il progetto non è di un padiglione di tre piani e cento posti, ma una cosa molto ridotta. Il progettista scrive che al momento non ci sono soldi, e infatti il progetto procede a stralci. I lavori sono stati assegnati solo ad Aprile. Non sarà pronto prima di un anno almeno.

Nel frattempo l'ospedale di Marsala è chiuso perchè interamente dedicato al Covid.  

E magari i politici locali vorranno essere pure ringraziati

Altro particolare: la Regione ha annunciato un centro infettivologico a Palermo. "Sarà il più importante della Sicilia occidentale", dicono.  E' stato lo stesso annuncio che era stato fatto per il padiglione di Marsala ... 

16.03.01 Contratto Di Appalto Specifico Borsellino Marsala by La redazione Tp24 on Scribd

VERBALE_ESECUTIVO_COD_16.03.01_PROT_N_2435_DEL_22-04-2021 by La redazione Tp24 on Scribd



Finanza Agevolata | 2021-06-14 10:37:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Bando INAIL 2020. Lo sportello è aperto!

Il bando INAIL 2020 per il 2021 consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro (oltre l’iva) per investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a...