21/09/2019 14:27:00

Palazzetto inagibile, questo pomeriggio Marsala - Villaurea si giocherà a porte chiuse

Continua l'epopea dell'immenso Palazzetto dello Sport di Marsala che, nonostante l'inaugurazione "a stelle e striscie" dello scorso luglio, non sembra essere idoneo al 100% ad ospitare manifestazioni sportive ( abbiamo scritto in questo nostro articolo) e lo conferma come questo pomeriggio il Marsala Futsal alla prima di campionato, dovrà affrontare la PGS Villaurea a porte chiuse.

 La decisione nelle scorse ore è stata presa dalla dottoressa Parrino della questura di Trapani con una  nota che non autorizza le aperture delle porte dell'impianto sportivo marsalese ma che consentirà di disputare la gara a porte chiuse e con soli i tesserati delle due squadre. 

Nella nota si evince che:" la gara di oggi pomeriggio, sabato 21/09/2019 valevole per la prima giornata di campionato regionale di C1 di calcio a 5 (Marsala Futsal vs Villaurea), sarà svolta a porte chiuse per inagibilità parziale del Palazzetto dello Sport San Carlo di Marsala".
Non risultano, infatti, effettuati dal Comune di Marsala diversi lavori di adeguamento ai prescritti parametri di sicurezza.

Nonostante quattro giorni di andirivieni dagli uffici di Polizia, dei dirigenti della società del Marsala Futsal che sta pagando all'ente gestore del Palazzetto per usufruire dell'impianto, non si è potuto ottenere di più.

Amareggiato e disgustato Paolo Tumbarello, presidente del Marsala Futsal ha così commentato l'increscioso epilogo del "Palasport": “Un’altra nota dolente per chi come noi fa sacrifici immensi per far crescere questa disciplina sportiva sul nostro territorio. Non so aggiugnere altro"

Proprio in queste ora l'assessore allo sport Andrea Baiata ha incontrato il presidente del Marsala Futsal, rassicurandolo che per la prossima gara interna, in programma tra quindici giorni,  tutto sarà regolarizzato.

Giovanni Ingoglia