23/06/2021 15:40:00

Pista ciclabile, le polemiche sulla viabilità approdano in consiglio comunale con un'interrogazione 

 Le polemiche sulla pista ciclabile di Marsala approdano anche in consiglio comunale.

La nuova viabilità lungo tutto il litorale dello Stagnone, regolata dall'ordinanza, entrata in vigore venerdì scorso, oltre alle critiche degli imprenditori del comparto turistico che hanno le loro attività proprio nella laguna, ma anche dall'ex sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo, arriva, come dicevamo, anche in consiglio comunale con una interrogazione presentata dai tre consiglieri di opposizione Mario Rodriquez, Nicola Fici e Rino Passalacqua e rivolta al sindaco Massimo Grillo e al comandante dei vigili urbani Vincenzo Menfi.

"L'interdizione della circolazione ai mezzi pesanti, soprattutto agli autobus, compromette lo sviluppo turistico del territorio - si legge nell'interrogazioone - stante che lungo il litorale Spagnola insistono vari esercizi commerciali ad attrazione prevalentemente turistica; fino al giorno antecedente all’entrata in vigore dell’ordinanza in oggetto diversi autobus granturismo hanno attraversato il litorale, giungendo agli imbarcaderi senza nessuna difficoltà; l’istituzione del senso unico di marcia nella via Giacalone in direzione lungomare Spagnola può creare ingorghi lungo il litorale".

I tre consiglieri, chiedono, pertanto, di conoscere i riferimenti normativi che impediscono il passaggio degli autobus in una strada ove insiste una pista ciclopedonale e "se sussistano motivi che impediscano il ripristino del senso di marcia in uscita verso la sp21 della via Giacalone che, qualora ripristinato, consentirebbe una migliore fruibilità del traffico lungo il litorale Spagnola". 
 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1627020918-marcotulli.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1626860162-istituzionale-5-di-9.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1627973080-istituzionale-agosto.jpg
<