08/02/2020 18:51:00

"Rifiuti zero", il nuovo modello di vita nel libro di Rossano Ercolini

 "Rifiuti Zero" è il libro scritto da Rossano Ercolini per la casa editrice Baldini+Castoldi.


Ho voluto definire questo libro “illuminante”, scioglie molti nodi, risolve parecchi dubbi, rassicura il cittadino, pone al centro della discussione l’ambiente, rende l’idea di cosa la politica concretamente debba fare per praticare la diffusione di una buona raccolta differenza.
Si parte da un punto fondamentale: non c’è alternativa al sistema del porta a porta, che rende anche umana l’amministrazione di un Comune, più vicina ai cittadini se il sindaco, o chi detiene la delega, ha la capacità di scegliere di stare accanto alla famiglie e guidarli in questo percorso non facile ma inderogabile di raccolta differenziata.


Il sistema del porta a porta, però, deve essere ben comunicato e accompagnato da una serie di isole ecologiche.
Insomma, non una imposizione ma una scelta condivisa di buone pratiche a tutela dell’ambiente, quindi di se stessi e delle generazioni future.
Ercolini ha voluto, grazie ad una scrittura semplice e fluida, far comprendere al lettore come sia importante l’approccio e la fattività nel sistema di raccolta ma allo stesso tempo ha indicato la strada agli amministratori da percorrere: maggiore dialogo che si tramuta in collaborazione.
Finalmente c’è qualcuno, Ercolini, che si è preso la briga, oltre alla responsabilità, di spiegare bene e in termini facili cosa sia l’economia circolare, ancora poco attuale.


Dal compostaggio al riciclo passando per l’educazione alla adeguata selezione dei materiali da riciclare, con apposite visite scolastiche presso le piattaforme di settore.
C’è un termine che nel libro viene usato e che rende bene: “riuso”.
Perché gli oggetti devono avere più vite.
Chiunque dovrebbe leggere questo libro, si comprende molto bene lo stato di inquinamento attuale dei mari a causa dello sversamento di materiale plastico: circa 8.800.000 tonnellate l’anno, continuando così nel 2050 ci sarà più plastica che pesci.
Rossano Ercolini ha presentato un nuovo modello di vita, ignorarlo sarebbe il peccato più grande.

Rossana Titone