Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
18/09/2019 15:05:00

Rinnovati i vertici del Consorzio trapanese per la legalità e lo sviluppo

 Il Sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella, è il nuovo presidente dell’Assemblea del Consorzio trapanese per la Legalità e lo Sviluppo. Lo hanno eletto, all’unanimità, i sindaci di Marsala, Partanna, Castelvetrano, Calatafimi, Mazara del Vallo, Campobello di Mazara, Alcamo e Vita, presenti  alla riunione per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione del Consorzio.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, per il triennio 2019/2021, è composto dall’ex presidente dei tribunali di Trapani e Marsala, Roberto De Simone (presente anche nel precedente CdA), dal direttore uscente dello stesso Consorzio, Bernardo Triolo, e da un terzo componente che sarà nominato dalla Prefettura; il segretario comunale di Mazara del Vallo, Antonella Marascia, è invece il nuovo direttore del Consorzio trapanese per la Legalità e lo Sviluppo.

“Ora dobbiamo programmare la nuova stagione – anticipa il Sindaco di Paceco, subentrato nella presidenza dell’Assemblea a Nicola Catania, sindaco di Partanna – attraverso un bando che sarà aperto a tutte le realtà del territorio: un concorso di idee per la realizzazione di progetti ed iniziative finalizzate alla diffusione della cultura della legalità. Dopo un bando analogo - ricorda Giuseppe Scarcella - lo scorso anno è stato realizzato, tra l’altro, il Giardino della Legalità a Paceco, inaugurato in via Torrearsa e intitolato al giudice Alberto Giacomelli, su iniziativa della Proloco di Paceco presieduta da Francesco Craparotta".