02/12/2019 12:55:00

Per la 1^ di ritorno in A2 Marsala Volley crolla pure in Veneto; Vince in casa la A29 Fly

Serie A2F

 Perde senza appello Marsala nel match valevole per la 10a giornata del campionato nazionale di serie A2. Avversario di turno era quel S.lle Ramonda IPAG Montecchio, sesto in classifica, messo ko dalle azzurre nella gara inaugurale che apriva la stagione. Altri tratti ha assunto il copione andato in scena ieri in Veneto. Infatti, le atlete di Paolo Collavini al PalaCollodi sono state superate con il più classico dei risultati: tre set a zero. In partenza, la disposizione in campo proposta da coach Collavini è quella che da due mesi a questa parte è la stessa di sempre: Vallicelli e Colarusso in diagonale d'attacco, Mangani e Dahlke di banda, centri capitan Bertaiola e Caruso, libero Lorenzini.

Dei tre totali, solo il primo gioco è risultato il più incerto con le due squadre che hanno ingaggiato uno emozionante finale punto a punto al cui culmine ad essere premiate sono state le locali, senza previo ricorso ai vantaggi (25/23). Nel secondo e nel terzo parziale, formazioni incollate al punteggio solo nei segmenti iniziali di set, per poi verificarsi insanabili strappi che hanno permesso alle castellane allenate da Alessandro Beltrami di prendere il largo, gestire e chiudere i due giochi senza eccessivi affanni (25/20; 25/18). Questa la progressione set con il quale è stato deciso l'incontro dopo 1h e 23'' di gioco: (25/23; 25/20; 25/18). Palma di migliore in campo a Federica Carletti, classe 2000 ex giovanili di San Donà e che nelle gerarchie di Beltrami ha scalzato l'argentina Tosi nel ruolo di opposto, con i 14 punti a referto. Per la nostra formazione, tre le azzurre in doppia cifra a fine match: Mangani, Dahlke e capitan Bertaiola, quest'ultima ha registrato un positivo 50% in attacco e finanche autrice di 3 block.

Sigel che così, dopo due domeniche consecutive, chiude questo tour nel Nord-Italia senza muovere passettini in classifica, seppur consapevole che la trasferta veneta è stata una delle diverse tappe all'interno del processo di crescita che si prefigge lo staff tecnico e che a distanza di poche settimane dovrebbe portare le azzurre a uno scalino superiore. Marsala, nel proprio girone di appartenenza, è tra i roster a possedere una età media bassa e le nostre giovani hanno ancora tanto da imparare a questi livelli. Ma bisogna guardare avanti e non abbattersi, piuttosto lavorare sui limiti tecnici e caratteriali che, indubbiamente, sono emersi. Basterebbe un episodio favorevole, ne siamo certi, per dare una sterzata alla stagione delle sigelline. Dopo questa defaillance esterna si resta in penultima posizione a -3 da Roma Volley Club, terz'ultima in graduatoria.

Domenica 8 dicembre 2019 si torna a disputare una gara di campionato in casa. La sfidante di Bertaiola & compagne avrà il nome di Roana Cbf Helvia Recina Macerata della mazarese Morgana Giubilato.

Tabellino. S.lle Ramonda IPAG Montecchio-Sigel Marsala Volley: 3-0 [25/23; 25/20; 25/18]

S.lle Ramonda IPAG Montecchio: Battista 11, Bovo 5, Carletti 14, Trevisan 12, Bartolini 8, Scacchetti, Zardo (L), Tosi 1, Frison, Rosso, Oggioni. Non entrate: Barbiero. Coach: Alessandro Beltrami; vice: Alessandro Della Balda
.

Sigel Marsala Volley: Mangani 13, Caruso 8, Vallicelli, Dahlke 11, Bertaiola 11, Colarusso 5, Lorenzini (L), Scire’ 1, Vaccaro, Galletti, Buiatti. n.e. Laragione. Coach: Paolo Collavini; vice: Daris Amadio

Arbitri: Anthony Giglio di Trento e Gianfranco Piperata di Catanzaro

Campionato di Serie A2 Girone B. Classifica 10^giornata:

Delta Informatica Trentino 26; Conad Olimpia Teodora Ravenna 24; Lpm Bam Mondovi’ 21; Roana Cbf H.R. Macerata 17; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 16; Barricalla Cus Torino 14; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 12; Acqua & Sapone Roma Volley Club 9; Sigel Marsala 6; P2p Smilers Baronissi 5.

SERIE C GIRONE A

La A29 Fly Volley Marsala cala il Poker. In poco più di 65 minuti le biancazzurre padrone di casa liquidano la pratica Nike Volley San Cataldo. Contro un avversario con organico ridotto e forse provato dal lungo viaggio, le ragazze guidate da Coach Tomasella e Coach Bertolino mettono a segno un secco 3-0 senza patemi d’animo. 25-9, 25-18, 25-16 i parziali dei tre set nei quali solo nella metà campo lillybetana si son visti sprazzi di bel gioco. Pochi gli spunti per la cronaca di una gara che ha visto la A29 dominare incontrastata.Da segnalare la prova volitiva e generosa di Giorgia Ruggirello al suo esordio assoluto nel massimo campionato regionale (chiamata a sostituire l’assente Caruso). Coach Tomasella da spazio a tutte le atlete a disposizione. Esordio positivo anche per Sabrina Fonte, finalmente recuperata al 100%. Questo il sestetto che ha iniziato la gara: cabina di regia affidata a Capitan Erika Marino, Spanò opposta, Mistretta e Curione schiacciatrici, Guccione e Ruggirello la coppia dei centrali, Bono libero. Nel secondo parziale spazio per Patronaggio (che resterà in campo anche nel terzo), Scarpinato, Inchiappa ed appunto Fonte. 

Queste le dichiarazioni dell’Assistant Coach Bertolino:

Nonostante l’andamento blando della gara, interessanti sono stati alcuni spunti da cui ripartire. Siamo entusiasti del risultato ottenuto ed abbiamo voglia di continuare a crescere, migliorare ed ovviamente vincere. Ora subito testa alla prossima difficilissima trasferta in casa del Mauro Sport sabato 7 dicembre. Un avversario che sicuramente ha voglia di riscatto dopo l’inaspettata e cocente sconfitta del quarto turno”. Conclude Bertolino: “Dovremo mantenere alta la concentrazione e concedere poco spazio alle palermitane”.

Il commento:

Alla Panatletico la A29 Fly Volley Marsala riesce nei suoi propositi: al primo set, mette subito con una battuta incalzante sotto la malcapitata Nike Volley San Cataldo che non "vede" proprio palla e nelle restanti due frazioni, in pieno controllo, rifinisce i giochi con diversi set-point da potere sfruttare.